Crea sito

Pasta fresca alla rapa rossa senza glutine

pasta fresca alla rapa rossa senza glutine

Pasta fresca alla rapa rossa senza glutine

Troppo bella e scenografica la pasta fresca alla rapa rossa senza glutine per deliziare il mio palato sglutinato… Già altre volte ho provato a farla ma non avendo la rapa rossa ho usato il concentrato di pomodoro facendo i ravioli a cuore senza glutine a La presenza del pomodoro, però, la rendeva più adatta a condimenti tradizionali come il classico ragù o i pomodorini accompagnati da formaggi morbidi. Viceversa il sapore terroso della rapa rossa ben si abbina a condimenti a base di verdure, ortaggi, legumi quindi scoperto un altro delizioso mondo di sapori e colori… Quando poi la rapa l’ha coltivata la tua mamma che con amore, passione e dedizione ne ha fatto uscire un frutto meraviglioso il piatto che ne deriva davvero non ha prezzo.pasta fresca alla rapa rossa senza glutine

Un po’ problematico è stato capire quando raccoglierla e come cucinarla, non potendo nascere già sottovuoto così come la vendono al supermercato, ma il web mi ha molto aiutato.

Ho scoperto di poterla mangiare cruda come un ravanello in insalatone variopinte o a carpaccio creando un piatto vegetariano dai colori fluorescenti.

Sbucciandola con un pelapatate ho scoperto di poterla mangiare in preparazioni dirette senza sbollentarla: cotta al forno con le patate come contorno o, addirittura, fritta a chips da proporre come aperitivo o finger food.

Ho scoperto di poter creare delle bevande centrifugandone il succo.

Ed infine ho scoperto come poter ottenere quella bella rapa che si trova sottovuoto al supermercato. Basterà sbollentarla per circa 40 minuti in abbondante acqua, proprio come una patata. Per essere certi che sia cotta basterà infilzarla con la forchetta, poi, si pelerà proprio come una patata e ne uscirà il frutto purpureo. A questo punto potrete utilizzarla a tocchetti per arricchire zuppe o minestroni o, anche, sempre cotta per dare colore alle insalate.

Trasformandola in purea, invece, potrete creare vellutate o creme per accompagnare secondi di pesce o di carne. Potete inoltre aggiungerla alla farina per arricchire impasti di pane e lievitati vari salati o dolci o di pasta fresca.

Ingredienti per la pasta fresca alla rapa rossa senza glutine:

  • 150 gr di rapa rossa
  • 300 gr di farina per pasta fresca Ori di Sicilia o Nutrefree
  • 200 gr di patata ridotta in purea
  • un uovo
  • mezzo cucchiaino di sale
  • acqua se necessaria

Preparazione della pasta fresca senza glutine colorata con la rapa rossa: 

La realizzazione della pasta fresca alla rapa rossa è molto semplice. Potrete utilizzare un impastatrice, il Bimby o il classico metodo della della farina a fontana sulla spianatoia. In quest’ultimo caso però dovrete comunque avere un tritatutto che vi permetterà di ottenere la purea di rapa rossa e vi consiglio di usare i guanti perché il succo della rapa è un colorante naturale.

Io ho utilizzato il bimbi. Innanzitutto mettete all’interno del boccale la rapa rossa e la patata, precedentemente sbollentate, e fate ridurre in purea facendo frullare per 20-30 secondi a velocità 5. Qualora fosse necessario per ottenere una vellutata aggiungete un po’ di acqua di cottura della rapa o un po’ di acqua calda.

A questo punto aggiungete la farina, l’uovo e il sale e lasciate impastare con la funzione impasto finchè gli ingredienti non risultino amalgamati. Se necessario aggiungete l’acqua necessaria ad ottenere un impasto liscio.

Una volta pronto lo potrete utilizzare per realizzare i tipi di pasta che più desiderate. Potete preparare gli gnocchi alla rapa rossa, farfalle senza glutine, scialatielli senza glutine, cavatelli senza glutine rigati o lisci, orecchiette senza glutine, fusilli senza glutine, trofie gluten free, tortelli senza glutine. Partendo sempre dalla stessa base e realizzando forme diverse.

Sbizzarritevi e divertitevi…

by Annagaia 

pasta fresca alla rapa rossa senza glutine

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.