Crea sito

Pandoro farcito con crema e cioccolato

Pandoro farcito con crema alla strega e cioccolato

Pandoro farcito con crema alla strega e cioccolato

Un dolce golosissimo il pandoro farcito con crema alla strega e cioccolato ideale per presentare in modo alternativo il pandoro senza glutine e renderlo ancora più goloso… Mi è sempre piaciuto farcire il pandoro o il panettone tanto da farlo diventare un dolce della tradizione di casa mia a Capodanno. Normalmente lo farcisco con il gelato o preparato home made quando ho tempo e parto in anticipo o comprato almeno di due gusti diversi e naturalmente senza glutine… Ma anche farcito con la crema chantilly alla strega e con il cioccolato e il torroncino mi ha stupito per la sua bontà e delicatezza. In verità è anche molto bello e scenografico e ideale per abbellire le nostre tavole delle feste!

Ingredienti per il pandoro con crema alla strega e cioccolato:

  • un pandoro senza glutine
  • 500 gr di crema diplomatica alla strega e arancia
  • 50 gr di cioccolato fondente a scaglie
  • 4/5 torroncini alla strega e cioccolato

Per la bagna:

  • una tazzina di strega
  • 2 tazzine di acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione del pandoro farcito con crema diplomatica alla strega e cioccolato.

La preparazione del pandoro farcito con crema alla strega e cioccolato è molto semplice, quando si ha tutto pronto crema e bagna, in pochi e precisi passaggi si procede facilmente all’assemblaggio del pandoro farcito.

Innanzitutto procedete con la preparazione della crema chantilly alla strega e arancia la cui ricetta trovate QUI. Una volta realizzata mettete in frigo a rassodare in modo che non si smonti.

Naturalmente potete anche utilizzare una crema diversa ad esempio una crema al cioccolato o una semplice crema chantilly alla vaniglia o una crema alla ricotta e gocce di cioccolato magari arricchita da tocchetti di scorza di arancia candita o una ganasce al cioccolato bianco. In alternativa una crema all’arancia o una crema al limone secondo il vostro gusto e abbinando, a seconda delle creme, una bagna alla vaniglia o al limoncello. 

Preparate a questo punto la bagna alla strega.

In un pentolino mettete a scaldare l’acqua con lo zucchero e appena si è sciolto spegnete il fuoco e aggiungete il liquore strega. Mettete a raffreddare.

Procedete a questo punto con l’assemblaggio del pandoro con crema alla strega e cioccolato.

Tagliate il pandoro a fette orizzontali dello spessore di circa 3 cm ciascuna. Posizionate su un piatto da portata la prima fetta di pandoro (quella più larga per intenderci come base del dolce), irrorate con la bagna raffreddata, spalmatela con la crema chantilly preparata in precedenza e aggiungete una spolverata di cioccolato fondente a scaglie. Sovrapponete un’altra fetta di pandoro posizionandola con le punte sfalsate rispetto alla precedente. Irrorate anche questa fetta con la bagna alla strega e farcite con la crema e le scaglie di cioccolato. Ricoprite con un’altra fetta di dolce sempre in modo sfalsato e continuate così fino all’ultima fetta. Ne risulterà alla fine una magnifica stella di pandoro senza glutine.

Completate con qualche ciuffetto di crema chantilly alla strega in cima e sulle punte sfalsate del pandoro e guarnite facendo cadere a cascata con i torroncini sminuzzati…

Pandoro farcito con crema alla strega e cioccolato

                                                                      by Annagaia

Potrebbe anche interessarvi:

Il PANDORO SENZA GLUTINE

Il PANETTONE RIPIENO DI GELATO senza glutine

Le PRALINE DI PANETTONE senza glutine con croccante alle nocciole

 

 

 

 

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.