Crea sito

Zeppole di Natale bollite senza glutine

Zeppole di Natale bollite senza glutine

Zeppole di natale bollite senza glutine

Una ricetta della tradizione natalizia campanain versione gluten free le zeppole di natale bollite senza glutine sono sfiziose, colorate e profumate. Non appartengono alla tradizione natalizia di casa mia ma da bambina spesso le ho assaggiate a casa di mia cognata e lei le prepara sempre… E siccome mi piacciono le sfide io ho provato a farle sglutinate per allietare il mio palato e la sfida è riuscita benissimo! La ricetta originale prevede l’utilizzo della patata ma in quel caso si induriscono subito appena si raffreddano, mentre le zeppole preparate solo con la farina dopo la cottura rimangono croccanti fuori e morbide dentro… Per cui insieme agli struffoli senza glutine e ai calzoncelli ripieni di castagnaccio, ai fichi ripieni di mandorle e i biscotti zenzero e cannella aggiungiamo anche queste zeppoline senza glutine, rigorosamente fritte, glassate con miele e decorate con diavolini tutti colorati! Zeppole di Natale bollite senza glutine

Ingredienti per le zeppole di natale bollite senza glutine:

  • 550 gr di acqua
  • 300 gr di farina per fritti senza glutine
  • 80 gr di zucchero
  • la scorza di mezzo limone
  • olio di semi di girasole per friggere q.b.
  • olio di semi per il piano di lavoro

Per decorare:

  • 200 gr di miele millefiori
  • scorzetta di arancia grattugiata
  • confettini colorati senza glutine

Preparazione delle zeppoline cotte e fritte di natale senza glutine:

Per la realizzazione delle zeppole di Natale senza glutine basta seguire pochi e semplici passaggi.

Innanzitutto versate l’acqua in un pentolino, aggiungete la buccia di mezzo limone per aromatizzare, lo zucchero e accendete a fuoco medio. Mescolate per far sciogliere lo zucchero e poi portate a bollore.

Quindi togliete dal fuoco il pentolino e aggiungete in una sola volta la farina e amalgamate bene la farina con il liquido, mescolando energicamente.

Rimettete sul fuoco con fiamma al minimo e mescolate fino a quando il composto non si stacchi dalle pareti

Quindi ungete il piano di lavoro con un poco di olio e versate il composto, attendete che di raffreddi un pó, e amalgamatelo delicatamente con le mani. 

Tagliate dei pezzetti e ricavatene dei salsicciotti, dello spessore di 1,5 cm e tagliate delle strisce di circa 20 cm di lunghezza. Formate a questo punto delle zeppole unendo le estremità e pressando bene in modo che non si aprano in cottura.

A mano a mano che formate le zeppoline posizionatele su di un piano di legno e coprite in modo che non si secchino.

Intanto mettete a scaldare l’olio in un tegame e portate a temperatura, sarà pronto quando mettendo all’interno uno stuzzicadenti deve fare le bollicine. Friggete quindi le zeppole di Natale bollite massimo 2 o 3 per volta in modo da non far abbassare la temperatura dell’olio.

Una volta dorate, occorreranno circa 3/4 minuti, aiutandovi con una schiumarola scolate le zeppole e mettete su di un foglio di carta paglia.

Sciogliete il miele in un pentolino a fuoco bassissimo aggiungendo la scorzetta arancia grattugiata, lasciatelo andare per qualche minuto e poi fatelo intiepidire.

Tuffate all’interno una per volta le zeppoline ed estraete con una, forchettaZeppole di Natale bollite senza glutine

 

 

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.