focaccia secca ligure senza lievito

Voglia di uno stuzzichino o di qualcosa da sgranocchiare? Non c’è di meglio che la focaccia secca ligure, fatta di sola farina, acqua e olio, senza lievito, al massimo si può aggiungere una punta di bicarbonato, io non ho messo neppure quello.

Una focaccia croccante e leggera,che si prepara velocemente e che può essere insaporita in tantissimi modi, con erbe aromatiche, come  rosmarino e salvia, con cipolle, olive, semini vari oppure con una spolverata di polenta.

focaccia secca ligure
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:1 pezzo
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 0
  • 110 g Acqua
  • 20 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale
  • Erbe aromatiche (a piacere)
  • Cipolline (a piacere)
  • Olive (a piacere)
  • 1 cucchiaio Farina di mais (a piacere)
  • Semi di sesamo (o altri semini)

Preparazione

    • Su di una spianatoia, oppure in una capiente ciotola, disporre la farina a fontana aggiungere l’acqua tiepida,  l’olio e il sale  e impastare dapprima con l’utilizzo di una forchetta , poi con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.
    • Lasciare riposare l’impasto per 20 minuti coperto da un panno da cucina o tra due fondine calde.
    • Versare un po’ di farina sulla spianatoia per non far attaccare la pasta e cominciarla a stendere con il mattarello.
    • Bisognerà fare una sfoglia molto sottile e per fare ciò sarà necessario rivoltare più volte la pasta e tirarla con delicatezza con le mani.
    • Man mano che la pasta verrà lavorata risulterà sempre più elastica e facile da stendere.
    • Con le dosi indicate si dovrà ottenere una sfoglia di circa 70×70 cm.
    • Ungere una teglia o due a seconda delle dimensioni del forno.
    • Sistemare la sfoglia ottenuta nella teglia e ungere con l’aiuto di un pennello da cucina la superficie delle sfoglia.
    • Salare e farcire a piacere con erbe aromatiche (rosmarino o salvia) o con cipolline tagliate a fettine sottili o olive tagliate a piccoli pezzi, o ancora con semini di sesamo oppure spolverare con una manciata di farina di polenta.
    • Porre in forno a 200° C. e cuocere 10-15 minuti, il tempo di ottenere una bella doratura, (controllare spesso perchè essendo la focaccia molto sottile basta qualche attimo in più per farla bruciare).
    • Togliere la focaccia dalla teglia e distribuirla in un cestino spezzandola con le mani in rettangoli irregolari.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente picnic di pasquetta 30 e più ricette facili e gustose Successivo tortini alla polenta con cavolfiore e carote – gluten free

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.