Zeppole di San Giuseppe

ricetta-zeppole-san-giuseppe-1-640x427

Deliziose, le zeppole di San Giuseppe sono un dolce tradizionale da realizzare per la festa del papà, il 19 Marzo.

Ecco la ricetta tradizionale fritta, in alternativa potete optare per la cottura delle zeppole in forno.

INGREDIENTI
150 gr di farina tipo 00
250 ml di acqua
70 gr di burro
3 uova
40 gr di zucchero
La scorza di un un limone biologico
Una presa di sale
Olio di semi per friggere

INGREDIENTI PER FARCIRE
Crema pasticcera

INGREDIENTI PER DECORARE
Amarene sciroppate
Zucchero a velo

PREPARAZIONE
Per cominciare, preparate la crema pasticcera: trovate qui la nostra ricetta in versione tradizionale, vegan e gluten free.
Una volta pronta la crema pasticcera procedete con la preparazione delle zeppole. Cominciate riponendo in un pentolino il burro tagliato a pezzetti, l’acqua e un pizzico di sale. Portate a ebollizione rimestando con un cucchiaio fino a quando il burro non risulta sciolto.
Spegnete il fuoco e aggiungete anche la farina. Portate nuovamente sul fuoco e mescolate con una frusta fino a quando l’impasto non diventa compatto e inizia a staccarsi dal pentolino.
Spegnete il fuoco, aggiungete anche lo zucchero, fate in modo che risulti ben amalgamato e poi riponete il composto in una ciotola e fate riposare fino a quando non risulta tiepido.
Aggiungete anche la scorza grattugiata del limone e le uova, una ad una facendo in modo che la prima sia completamente amalgamata prima di incorporare le altre.
Mescolate il tutto con un mestolo di legno, uno sbattitore o mediante la planetaria fino all’ottenimento di un composto liscio e omogeneo e poi trasferitelo in una sac-à-poche con bocchetta a stella.
Rivestite una teglia con carta forno e con la sac-à-poche create le zeppole facendo due giri, uno sull’altro. Il secondo deve essere effettuato verso l’interno della zeppola.
Riscaldate il forno a circa 200º e poi fate cuocere le zeppole per circa 10 minuti fino a quando non inizieranno a gonfiarsi. A questo punto, spegnete il forno e fate friggere le zeppole in abbondante olio di girasole. L’olio non deve essere eccessivamente caldo altrimenti rischiate di bruciare le zeppole. Valutate la temperatura con un pezzetto di pasta cruda: se l’olio è alla giusta temperatura la pasta risale a galla e inizia a gonfiarsi e a diventare dorata.
Fate scolare l’olio in eccesso riponendo le zeppole su un foglio di carta assorbente da cucina
Fate raffreddare completamente le zeppole e poi decoratele con la crema pasticcera. Guarnite con un’amarena sciroppata al centro.

Fonte: http://www.nonsprecare.it/

firma Antonella 3

458 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Frittatine ai funghi in crosta Successivo Purè di verdure con il Bimby

Lascia un commento