Torta al cioccolato e mandorle

INGREDIENTI

170 g di Farina 0
80 g di Farina di mandorle
40 g di Cacao amaro
2 Uova
200 g di Zucchero semolato
125 g di Yogurt bianco intero
100 ml di Latte
3 cucchiaini di Estratto di mandorle
1 cucchiaino di Bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di lievito per dolci
80 ml di Olio di semi di girasole spremuto a freddo
Sale

PER LA GANACHE
200 g di Cioccolato fondente al 70%
200 ml di Panna fresca

PER LA DECORAZIONE
Mandorle a lamelle

Ricoprite il fondo di uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro con la carta forno tagliata a misura, oliate e infarinate i bordi e trasferitelo in frigo.

• Preparate l’impasto. Setacciate in una ciotola la farina con il cacao, il bicarbonato e il lievito.

• A parte montate le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, usando le fruste elettriche, fino a ottenere un composto spumoso. Sempre frullando versate poco alla volta lo yogurt, il latte e poi l’olio; poi unite la farina di mandorle e l’estratto di mandorle.

• Aggiungete il composto farinoso preparato, poco alla volta e mescolando con una frusta a mano finché sarà tutto ben amalgamato.

• Versate il composto nello stampo preparato e trasferitelo in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 40-45 minuti.

• Sfornatela e aspettate qualche minuto, poi togliete la torta dallo stampo e fatela raffreddare sulla gratella.

• Dedicatevi alla ganache. Grattugiate il cioccolato in una ciotola. Scaldate la panna con il burro tagliato a pezzetti, prima dell’ebollizione versateli a filo nel cioccolato tritato; mescolate con una frusta a mano fino a ottenere una crema omogenea. Lasciatela intiepidire finché sarà cremosa ma non troppo densa (se avete un termometro da cucina, la temperatura dovrà arrivare ai 32°C).

• Versate la ganache sulla torta ormai fredda distribuendola con una spatola, in modo da rivestirla tutta.

• Decorate la superficie della torta con le lamelle di mandorle e servite.

FONTE

360 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Biscotti al cocco Successivo Spaghetti olive e capperi

Lascia un commento