Pane cotto in pentola gluten free

Pane cotto in pentola gluten free

Il pane cotto in pentola gluten free nasce guardando i vari gruppi di panificazione di cui faccio parte e dove vedo forme di pane bellissime… Io adoro il pane quello alto, mollicoso ma compatto, quello di cui la fetta puoi spalmare di nutella o che due fette fanno un panino da farcire, quello che la mollica è ottima per far le polpette… E allora mi son detta perchè non farlo in versione gluten free! Ho usato come punto di partenza la mia ricetta di O’ Paniello gluten free con una maggiore idratazione e il risultato è quello che vedete!pane cotto in pentola gluten free

Ingredienti:

  • 300 g di farina Caputo Fioreglut o Farina molino Dallagiovanna per pane
  • 140 g di farina Glutafin
  • 60 g di Farmo/Coop
  • 170 g di Lievito madre gluten free
  • 480 g di acqua tiepida
  • 20 g olio di oliva
  • 8 g di sale
  • 1 cucchiaino di miele

Procedimento per il pane cotto in pentola gluten free:
Per impastare, come sempre, ho usato la macchina del pane. Ho sciolto il lievito madre con l’acqua tiepida aggiungendoci il miele, poi ho unito il mix di farine, alla fine l’olio e il sale, ho lasciato lavorare la macchina per circa 20 minuti.

Una volta che l’impasto del mio pane cotto in pentola gluten free è risultato bello liscio l’ho scaravoltato sul piano infarinato con farina Mix it e l’ho lavorato un pò con le mani piegandolo e ripiegandolo. Alla fine ho formato una palla tirando i lembi dei vari lati verso il basso.

Ho riposto il mio panetto in una cocotte di vetro adatta per il forno, che riuscisse a contenere una quantità tripla di impasto, spennellata con un poco di olio e ho messo a lievitare per circa 12 ore a temperatura ambiente, coperto con il coperchio e con un canovaccio.

Dopo 12 ore ho posizionato la refrattaria nel forno e l’ho acceso a 250°, aggiungendo un pentolino di acciaio pieno di acqua. nel frattempo la mia pagnotta era triplicata di volume e con una lama ben affilata e infarinata vi ho fatto sopra una incisione a croce. Riscaldato il forno, la mia refrattaria a scaldarsi ben bene ci mette circa 20 minuti, l’ho abbassato a 220°, ho spennellato la pagnotta con un pò di acqua e olio e ho infornato il mio pane.

Ho lasciato cuocere per 30 minuti, quindi ho fatto continuare la cottura a 200° per altri 20/25 minuti.
La lievitazione è stata fantastica per il pane cotto in pentola gluten free e i tagli a croce sono stati la marcia in più per l’ulteriore lievitazione in forno. La prova del nove: mangiatene due fette farcite con la mortadella o una fetta spalmata di nutella e vedrete che sapore!
Variante sul tema: Se non avete il lievito madre gluten free potrete utilizzare il lievito di birra fresco o secco, considerando che 350 grammi di lievito madre corrispondono a 25 grammi di lievito fresco e 15 grammi di lievito secco.
                                                                              by Annagaia

 
Precedente SCIALATIELLI GLUTEN FREE al NERO di SEPPIA Successivo ZUCCOTTO MIMOSA gluten free