Crea sito

Burger buns senza glutine

burger buns senza glutine con sesamo

Burger buns senza glutine

I classici panini per hamburger americani ma in versione gluten free i burger buns senza glutine… A volte ti assalgono delle strane voglie che in questo periodo di quarantena si amplificano e ti ritrovi a sognare un panino tipo quello dei pub super farciti e magari in versione gourmet. Ecco se il panino non ce l’hai e te lo inventi e te lo fai da te… Così è nata questa ricetta e come primo tentativo mi ritengo soddisfatta: i panini per hamburger sono morbidi, profumati e colorati proprio come quelli dei pub, anche se li ho fatti troppo grandi non valutando la lievitazione, nella ricetta c’è il peso giusto… Volendo li potete fare anche aromatizzati come i panini alla barbabietola senza glutine. Poi ci sbizzarriremo con la farcitura: potranno essere con doppia farcitura con formaggi, carne o salsiccia, affettati, non potranno mancare le patatine, qualche verdurina, per dare una parvenza di genuinità e salse a volontà!burger buns senza glutine con sesamo

Ingredienti per i burger buns senza glutine:

  • 200 gr di farina Ori di Sicilia Oro pan
  • 100 gr di farina Caputo
  • 240 gr di latte
  • 10 gr di lievito di birra fresco o 4 gr di lievito fresco
  • 15 gr di zucchero
  • un cucchiaino di miele
  • 8 gr di sale
  • 30 gr di burro
  • un tuorlo
  • un cucchiaio di latte
  • semi di sesamo

Come preparare i panini per hamburger senza glutine:

Io per la preparazione ho usato la macchina del pane, ma potrete usare anche il Bimby con la funzione spiga o una planetaria o ancora il classico metodo della lavorazione a mano. In quest’ultimo caso fate attenzione a seguire tutti i passaggi e a lavorare bene gli ingredienti in modo che ne risulti un panetto morbido ma amalgamato.

Innanzitutto miscelate le due farine.

Sciogliete il lievito nel latte tiepido e mettete insieme alle farine senza glutine nel cestello.

Aggiungete lo zucchero e il miele e lasciate lavorare fino a che gli ingredienti non siano amalgamati, ci vorranno almeno 10 minuti.

A questo punto aggiungete il burro ridotto a pomata e il sale e fate continuare la lavorazione per almeno altri 10/15 minuti.

Pronto l’impasto mettetelo in una ciotola, leggermente oleata, che ne riesca a contenere più del doppio.

Date un po’ di giri con la spatola: cioè rigirate ripiegando l’impasto e lasciate riposare per 5/10 minuti, ripetete l’operazione per altre due volte.

Coprite la ciotola con un coperchio o con la carta pellicola e fate lievitare in frigo per 12 ore.

Ecco il passo passo per dare forma ai burger buns senza glutine.

Scaravoltate l’impasto su di un piano leggermente infarinato e tagliatelo in 5 pezzetti del peso di circa 100 gr.

Con le mani leggermente unte, prendete ogni pezzetto e apritelo un po’ schiacciandolo e ripiegate i lembi chiudendoli sotto, poi girando la pallina tra i palmi delle mani arrotondatela e mettetela sulla spianatoia infarinata e rigiratela.

Posizionate tutte le palline su una teglia foderata di carta forno e lasciatele riposare in forno con la luce accesa per un’oretta circa.

Quindi accendete il forno e fatelo riscaldare, intano spennellate le i panini per hamburger con un emulsione di tuorlo e latte e cospargete con i semi di sesamo.

Fate cuocere in forno rovente per 10 minuti a 250° e poi abbassate a 200° e lasciate cuocere per altri 10 minuti, fino a completa doratura. Se occorre usate il grill per qualche minuto per dorare ulteriormente.

A questo punto sfornate i burger buns senza glutine e metteteli a raffreddare su una gratella.

Poi sbizzarritevi nel prepararli farciti con fantasia a volontà, anche se io vi dico che sono buonissimi anche da soli!

Qualche consiglio: Se non volete optare per la lievitazione lunga in frigo, basterà aumentare del 50% la quantità di lievito e far fare la prima lievitazione dell’impasto a temperatura ambiente per tre ore circa. A questo punto darete forma ai burger buns senza glutine, lascerete ancora riposare per un’oretta, dopo di che infornerete.

                                                                    by Annagaia

 

 

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!