Crea sito

ROSETTE DI PANE RICETTA CON E SENZA BIMBY

ROSETTE DI PANE RICETTA CON E SENZA BIMBY

Oggi ho deciso di preparare con le mie mani le rosette di pane ricetta con e senza bimby, un profumo indescrivibile. Farcitura Top, con mortadella che bontà. Ricetta di Viva la focaccia.

ROSETTE DI PANE RICETTA CON E SENZA BIMBY

INGREDIENTI 8 PANINI

PRIMO IMPASTO :

400 gr farina 00
200 ml acqua
100 gr lievito madre o 4 gr lievito di birra

SECONDO IMPASTO

40 gr farina 00
30 ml acqua
4 gr zucchero
8 gr sale

PREPARAZIONE CON IL BIMBY :

Per prima cosa inserite nel boccale tutta l’acqua 1 minuto 37 gradi vel.2
Unite il lievito 20 sec. vel. 4
Versate la farina, azionate il bimby 3 min. spiga.
Trasferite in una terrina coperta da pellicola e lasciate lievitare a una temperatura di 20 gradi per circa 16/20 ore.
Trascorso questo tempo sciogliete nell’acqua tiepida lo zucchero, quindi trasferite l’impasto nel bimby insieme all’acqua e la farina.
Lavorate 5 min. spiga dal foro unite il sale.
Lasciate riposare l’impasto coperto da pellicola per 15 minuti e una coperta.
Trascorso questo tempo stendete la pasta nel piano da lavoro con l’aiuto di un mattarello formando un rettangolo, ripiegatelo in 4 parti come in video.
Coprite con la pellicola e mettete una coperta sopra, lasciate riposare 15 minuti.
Ripetere l’operazione delle pieghe per altre due volte.
Formate una palla, oleatela, coprite con la pellicola, adagiate sempre la coperta e lasciate riposare 30 minuti.
Dividete la pasta in 8 parti ( 80 gr l’uno).
Formate delle palline con il palmo delle mani quindi trasferiteli in una tovaglia da tavola spolverizzata eventualmente con la farina e distanziateli l’uno dall’altro.
Copriteli con la pellicola e la coperta e lasciateli lievitare ancora 30 minuti.
Con un tagliamela schiacciate a fondo ma non completamente i vostri panini, rivoltatele e adagiatele nel panno spolverizzato di farina, coprite con pellicola e una coperta sopra e lasciate lievitare per 60 minuti.
Trascorsa la prima mezz’oretta accendete il forno con la pietra refrattaria sopra a metà altezza del forno 250 gradi statico e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa.
Spargete la superficie con la farina e trasferite i panini sopra la pietra rovente, quindi lasciate in cottura per 15/20 minuti.

PREPARAZIONE CON LA PLANETARIA :

Nella ciotola della planetari versate
l’acqua tiepida e il lievito mescolate con n cucchiaio di legno fino a che si sarà sciolto.
Aggiungete la farina, e lavorate per 4 minuti.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare a una temperatura di 20 gradi per circa 16/20 ore.
Trascorso questo tempo sciogliete nell’acqua tiepida lo zucchero e unitelo all’impasto, insieme alla farina, lavorate 6 minuti e successivamente aggiungete il sale e lavorate altri 7 minuti.
Lasciate riposare l’impasto coperto da pellicola per 15 minuti e una coperta.
Trascorso questo tempo stendete la pasta nel piano da lavoro con l’aiuto di un mattarello formando un rettangolo, ripiegatelo in 4 parti come in video.
Coprite con la pellicola e mettete una coperta sopra, lasciate riposare 15 minuti.
Ripetere l’operazione delle pieghe per altre due volte.
Formate una palla, oleatela, coprite con la pellicola, adagiate sempre la coperta e lasciate riposare 30 minuti.
Dividete la pasta in 8 parti ( 80 gr l’uno).
Formate delle palline con il palmo delle mani quindi trasferiteli in una tovaglia da tavola spolverizzata eventualmente con la farina e distanziateli l’uno dall’altro.
Copriteli con la pellicola e la coperta e lasciateli lievitare ancora 30 minuti.
Con un tagliamela schiacciate a fondo ma non completamente i vostri panini, rivoltatele e adagiatele nel panno spolverizzato di farina, coprite con pellicola e una coperta sopra e lasciate lievitare per 60 minuti.
Trascorsa la prima mezz’oretta accendete il forno con la pietra refrattaria sopra a metà altezza del forno 250 gradi statico e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa.
Spargete la superficie con la farina e trasferite i panini sopra la pietra rovente, quindi lasciate in cottura per 15/20 minuti.