Pasta fillo senza glutine

Pasta fillo senza glutine

Pur non avendo mai assaggiato la versione glutinosa mi è venuta voglia della pasta fillo senza glutine… Spesso ho sentito parlare di involtini primavera e pensavo che la pasta fillo potesse essere utilizzata solo per quelli, poi ad un compleanno di un nipotino la cui mamma è di origini filippine ho visto preparare degli involtini che sembravano buoni… ma io non li potevo mangiare… E allora mi son messa all’opera e mi è sembrata una buona opera gluten free la mia!pasta fillo senza glutine

Ingredienti:

  • 190 gr Mix per pasta Molino Dallagiovanna
  • 140 gr farina Biaglut pacco da un chilo
  • 160 gr acqua calda
  • 55 gr di olio di oliva
  • un pizzico di sale

Preparazione:

Preparare la pasta fillo senza glutine è facile e veloce.

Io ho usato il bimby ma può essere preparata facilmente a mano o con un altro tipo di impastatrice, importante è ottenere un panetto omogeneo e liscio.

Ho versato tutti gli ingredienti nel boccale del bimbi e ho fatto impastare in modalità spiga per tre minuti circa. Può capitare che a fine lavorazione l’impasto risulti un pò morbido, per cui bisognerà aggiungere un pò di farina; se dovesse risultare un pò slegato aggiungete un pò di acqua.

Alla fine ho lasciato riposare il mio impasto gluten free per una quindicina di minuti a temperatura ambiente e coperto da un canovaccio.

Quindi con la macchinetta ho tirato le sfoglie: ho separato il panetto in tante piccole parti, che ho steso col matterello e poi passato nella nonna papera prima allo spessore 1, poi 2, poi 3 e così via fino ad arrivare a sei. Se non siete provvisti di macchina della pasta utilizzate il matterello e tiratela il più sottile possibile. Adagiate poi le varie sfoglie, cosparse di amido di mais in modo che non si attacchino tra loro, su della carta forno. Se non le utilizzate tutte, arrotolatele, come quelle che sono in commercio, e conservatele in frigo.

Ciascuna sfoglia di pasta fillo senza glutine deve essere sottilissima, quasi trasparente e se guardate la foto vi renderete conto di quanto è sottile.

Poi naturalmente potrete utilizzare la pasta fillo senza glutine per fare gli involtini primavera o per preparare fagottini o per fare altro a vostro piacimento e potrete meravigliarvi pure del fatto che noi celiaci non dobbiamo proprio rinunciare a nulla…pasta fillo senza glutine

Piccolo consiglio: Siccome come ben sappiamo amiceliaci la nostra farina è priva di glutine, più lavoriamo l’impasto in fase di stesura, più c’è la possibilità che la sfoglia di pasta fillo gluten free, seccandosi, si spezzi, per cui il consiglio è di evitare di rilavorare troppo l’impasto. Inoltre se la conservate, arrotolatela in modo molto largo cosicchè le sfoglie non si spezzino quando vengono srotolate.pasta fillo senza glutine

E ora buon divertimento…

                                                                      by Annagaia

 

 
Precedente Pizza fritta e mallone Successivo Melanzane grigliate