Risotto Zucchine e Piselli, oggi il risotto ve lo servo così avvolto in un manto di zucchine grigliate, ottimo anche come finger food, che ne pensate vi va?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Risotto Zucchine e Piselli

Sta arrivando il caldo…speriamo bene… e la cucina si veste di freschezza con tante verdurine semplici e gustose che abbondano in questo periodo nei nostri orticelli. Addio intingoli grassi e pesanti…viva la leggerezza ma sempre tanto sapore  perchè chi lo ha detto che solo friggendo le cose sono più saporite?

Abbiamo deciso dunque, da oggi nel mio blog troverete tante cosine leggere ma sempre gustose, senza formaggi grassi, solo una grattatina di parmigiano al limite.

Il mio ‘boss’ mi ha vietato la carne in tutte le sue forme e io mi sforzerò di prendere le proteine dai vegetali, neanche il pesce vuole più…e gli omega3 ? Vedrete poi dove li prenderò!

Tante insalate e frutta a volontà, una disintossicazione in piena regola ma con gusto e fantasia…si si lo so …state pensando che la fantasia non riempie la pancia… ma qualche idea sicuramente vi piacerà, vedrete!  Lo sapevate che i piselli come gli altri legumi sono una fonte proteica e non c’è bisogno neanche di mangiarne tanti? E non sono neanche indigesti se vengono consumati freschi, infatti solo i legumi secchi tenuti per più di un anno in dispensa diventano ‘pesanti’. Intanto ecco la ricetta del risotto zucchine e piselli

Ingredienti:

due pugni di riso carnaroli a persona

tre zucchine

300 gr. di pisellini primavera

zafferano

parmigiano grattugiato

sale

tre cucchiai di olio extra vergine di oliva

tre spicchi d’aglio

menta

vino bianco secco

50 gr.formaggio ‘latteria’

Procedimento:

avrete notato che negli ingredienti non c’è il brodo,infatti ho sbollentato i pisellini in acqua bollente salata e poi l’ho usata per cuocere il riso,semplice, vero?

Poi ho affettato per il lungo due zucchine dallo spessore di tre o quattro millimetri e le ho lasciate al sole ad asciugare. L’altra zucchina l’ho tagliata a cubetti piccolini e rosolata in una padella antiaderente con solo un cucchiaio di olio e uno spicchio d’aglio e il sale, così si è cotta anche con la sua acqua di vegetazione, bastano pochi minuti, poi si mette da parte eliminando l’aglio e in padella si versano i pisellini scolati sempre con un cucchiaio di olio e lo spicchio d’aglio e si fanno andare finchè si asciuga il liquido di cottura. Si mettono insieme alla zucchina e in padella si versa il 3° cucchiaio di olio e si fa tostare il riso, poi si sfuma con una spruzzata di vino  e quando è ben evaporato si unisce metà quantità di acqua,così nella prima parte della cottura state tranquille e vi dedicate a grigliare le altre due zucchine. Ora grattugiate il parmigiano e tagliate a cubelli il formaggio ‘latteria’ ma va bene anche un altro tipo di formaggio come il caciocavallo o il montasio, ora state accanto al riso e unite poca per volta l’acqua rimestando e quando è cotto a puntino unite lo zafferano sciolto in un mestolino d’acqua e i formaggi,la dadolata di zucchine e i pisellini e amalgamate spegnendo il fuoco.

Disponete su un piatto piano le fette di zucchine un po’ accavallate e versate un mestolo di risotto con qualche fogliolina di menta e arrotolate, ecco fatto, va bene così come antipasto o finger food oppure da servire sul piatto con sotto il risotto se siete una buona forchetta.

Io non conto le calori e ma un cucchiaio di olio a persona e una grattugiata di formaggi è poca cosa per la nostra linea, non è vero?

Provate!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.