Crea sito

PANINI AL BURRO RICETTA BIMBY

Dopo la ricetta dei morbidoni, oggi ho deciso di realizzare una variante : Panini al burro ricetta bimby, soffici e profumati, da farcire a piacere.

PANINI AL BURRO RICETTA BIMBY

INGREDIENTI PER 20 PANINI :

100 gr preparato per purè
400 gr di farina 00
350 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
60 gr burro morbido
50 gr di zucchero
10 gr di sale

PER LA FINITURA :

1 pezzo di burro sciolto

PROCEDIMENTO PLANETARIA :

Per prima cosa, inserite nella ciotola della planetaria la farina e il preparato per purè, in una terrina sciogliere il lievito di birra con lo zucchero e l’acqua tiepida, aggiungere tutto nella planetaria e lasciate impastare per una decina di minuti, aggiungendo in questo tempo il sale e il burro morbido, lasciate assorbire per bene otterrete un’impasto morbido ed elastico. Traferite in una terrina unta d’olio, chiudete con il proprio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno fino al proprio raddoppio, se volete prepararle subito, o altrimenti adottate il metodo preparando la pasta la sera prima e lasciatela in riposo nel frigo fino all’indomani mattina. Trascorso questo tempo di lievitazione traferite l’impasto in un piano da lavoro spolverizzato di farina, schiacciate e piegate in due parti.
Dividete adesso in 20 parti ( circa 50 gr l’uno ), formate delle palline con il palmo della mano.
Porre in una teglia a lievitare ancora per 30 mini, sempre coperti da pellicola in forno con luce accesa.
Trasferite in forno caldo a 190° per 15 minuti ( cottura con pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno )
Appena sfornati, spennellate immediatamente con il burro fuso, lasciare asciugare e servire.

PROCEDIMENTO BIMBY

Inserire nel boccale acqua, zucchero e lievito 2 min. 37 gradi vel. 4, poi la farine, il preparato per purè 4 minuti vel. spiga. Dal foro inserite il sale e il burro. Traferite in un piano da lavoro spolverizzato di farina e formate una palla, adagiate in una terrina oleata, chiudete con il proprio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al proprio raddoppio, se volete prepararle subito, o altrimenti adottate il metodo preparando la pasta la sera prima e lasciatela in riposo nel frigo fino all’indomani mattina. Trascorso questo tempo di lievitazione traferite l’impasto in un piano da lavoro spolverizzato di farina, schiacciate e piegate in due parti.
Dividete adesso in 20 parti ( circa 50 gr l’uno ), formate delle palline con il palmo della mano.
Porre in una teglia a lievitare ancora per 30 mini, sempre coperti da pellicola in forno con luce accesa.
Trasferite in forno caldo a 190° per 15 minuti ( cottura con pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno )
Appena sfornati, spennellate immediatamente con il burro fuso, lasciare asciugare e servire.