Crea sito

FILONCINI DI FARINA GRANO DURO

Se volete sfornare dei panini sempre fragranti e profumati, vi suggerisco di preparare i filoncini di farina di grano duro. Per info e acquisti sul robot multifunzione cliccate sopra la scritta MAMBO 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 7 panini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Preparazione

CON IL MAMBO

  1. FILONCINI DI FARINA GRANO DURO

    Per prima cosa inserite nel boccale la paletta impastatrice, versate tutta l’acqua 2 minuti 37 gradi vel.2
    Unite il lievito di birra e lavorate a vel. fino a quando il composto sarà ben sciolto.
    Versate la farina, quindi azionate il bimby 8 min. vel.3, dal foro inserite il sale.
    Trasferite l’impasto in un piano da lavoro, battete qualche colpetto e adagiatelo in una terrina unta d’olio coperta con il proprio coperchio.
    Lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al raddoppio.
    Riprendete la pasta, dividetela in 6/7 pezzi, formate dei rettangoli e arrotolateli su se stessi, quindi trasferiteli in una tovaglia da tavola spolverizzata eventualmente con la farina e distanziateli l’uno dall’altro.
    Copriteli con la stessa tovaglia e lasciateli lievitare in un luogo caldo per circa trenta minuti o fino al loro raddoppio.
    Nel frattempo accendete il forno a 230 gradi, io ho usato la pietra refrattaria, di fatti ho scaldato fino a che la pietra era rovente, nella parte bassa del forno mettete un pentolino con acqua bollente
    Riprendete i panini, create un taglio al centro con un coltello affilato e trasferiteli nel forno.
    Lasciateli cuocere per 30 minuti.

CON LA PLANETARIA

  1. Nella ciotola della planetaria versate
    l’acqua tiepida e il lievito di birra, mescolate con un cucchiaio di legno fino a che si sarà sciolto.
    Aggiungete la farina ed azionate la macchina quindici minuti a vel. 2
    Aggiungete il sale e continuate la lavorazione
    Trasferite l’impasto in un piano da lavoro, battete qualche colpetto e trasferite in una terrina unta d’olio coperta con il proprio coperchio.
    Lasciate lievitare nel forno con luce accesa per due ore.
    Riprendete la pasta, dividetela in 6/7 pezzi, formate dei rettangoli e arrotolateli su se stessi, quindi trasferiteli in una tovaglia da tavola spolverizzata eventualmente con la farina e distanziateli l’uno dall’altro.
    Copriteli con la stessa tovaglia e lasciateli lievitare in un luogo caldo per circa trenta minuti o fino a quando saranno raddoppiati..
    Nel frattempo accendete il forno a 230 gradi, io ho usato la pietra refrattaria, di fatti ho scaldato fino a che la pietra era rovente, nella parte bassa del forno mettete un pentolino con acqua bollente
    Riprendete i panini, create un taglio al centro con un coltello affilato e trasferiteli nel forno.
    Lasciateli cuocere per 30 minuti.

Note