Crea sito

BRIOCHE GOLOSE AL PISTACCHIO RICETTA BIMBY

Per una colazione davvero ricca, vi uggerisco di preparare le brioche golose al pistacchio ricetta bimby. Un profumino davvero indescrivibile.

BRIOCHE GOLOSE AL PISTACCHIO RICETTA BIMBY

INGREDIENTI PER 15 BRIOCHE :

500 gr farina manitoba
250 ml latte
10 gr lievito di birra fresco
100 gr zucchero
10 gr sale
50 gr strutto
1 uovo
1 fiala essenza arancia

PER LA FINITURA :

1 tuorlo
2 cucchiai di acqua
crema spalmabile al pistacchio
granella di pistacchio

CON IL BIMBY

  1. Inserite nel boccale del bimby il latte 3 min. 37 gradi vel. 2.
  2. Aggiungete  il lievito, zucchero, aroma arancia quindi emulsionate il tutto 1 min. vel. 4.
  3. Unite la farina, l’uovo e azionate 20 sec. vel.4 Aggiungete il sale 4 min. vel. spiga, nel frattempo aggiungete  lo strutto dal foro e lame in movimento poco alla volta. Togliete l’impasto dal boccale, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta, coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare
    fino al raddoppio nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità.
  4. Dopo che la pasta sarà ben lievitata adagiatela in un piano da lavoro spolverizzato di farina, dividete la pasta in 15 pezzi da 40 grammi circa, formando delle palline con il palmo della mano.
  5. Trasferitele in una teglia rivestita da carta forno, coprite con la pellicola, quindi lasciate lievitare nel forno con luce accesa ed un pentolino  di acqua bollente nella parte bassa del forno fino al raddoppio.
  6. Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto con l’acqua, quindi infornate a 180 gradi per 20 minuti circa, sempre con il pentolino di acqua bollente.
  7. Lasciate raffreddare sopra una gratella e successivamente spalmate la superficie con la crema spalmabile al pistacchio, completate con una manciata di granella di pistacchio.

CON LA PLANETARIA

  1. Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nel latte temperatura ambiente,
    aggiungete lo zucchero e  l’essenza arancia.
    Unite l’uovo, la metà della farina e iniziate ad impastare.
    Aggiungete il sale ed a poco a poco la rimanente farina sempre con la planetaria in movimento.
    Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio, inserite lo strutto in piccoli pezzi a temperatura ambiente.
    Lavorate finche lo strutto non si sarà assorbito per bene e non si sarà staccata dai bordi.
    Togliete l’impasto dalla planetaria, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta, coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare fino al raddoppio nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità. 
  2. Dopo che la pasta sarà ben lievitata adagiatela in un piano da lavoro spolverizzato di farina, dividete la pasta in 15 pezzi da 40 grammi circa, formando delle palline con il palmo della mano.
  3. Trasferitele in una teglia rivestita da carta forno, coprite con la pellicola, quindi lasciate lievitare nel forno con luce accesa ed un pentolino  di acqua bollente nella parte bassa del forno fino al raddoppio.
  4. Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto con l’acqua, quindi infornate a 180 gradi per 20 minuti circa, sempre con il pentolino di acqua bollente.
  5. Lasciate raffreddare sopra una gratella e successivamente spalmate la superficie con la crema spalmabile al pistacchio, completate con una manciata di granella di pistacchio.