Crea sito

Zucchine in agrodolce sott’olio

Zucchine in agrodolce sott'olio

Zucchine in agrodolce sott’olio

Una ricetta della tradizione le zucchine in agrodolce sott’olio preparate secondo quei metodi antichi tanto amati dalle nostre nonne. Un modo alternativo per rendere deliziose le zucchine e poterle conservare e assaporare durante tutto l’anno magari come contorno o per farcire un panino o arricchire una piadina senza glutine o un saltinbocca. Se poi non vi dovesse piacere il sapore dell’aceto potreste optare per queste gustose zucchine grigliate la ricetta la trovate QUI da condire con olio ed erbette profumate  Zucchine in agrodolce sott'olio

Ingredienti per preparare le zucchine in agrodolce sott’olio:

  • 1 kg di zucchine
  • 500 ml di acqua
  • 300 ml di aceto
  • menta
  • peperoncino
  • origano
  • aglio
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Ecco come preparare le zucchine marinate in aceto e conservate con olio:

In pochi e precisi passaggi ecco come preparare le zucchine in agrodolce sott’olio.

Innanzitutto tagliate le zucchine a rondelle sottili o a mezzaluna, se sono quelle un pò più grandi, in questo caso privandole della parte spugnosa e piena di semi centrale rimarranno più croccanti.

Mettete su di un panno e lasciate asciugare al sole per 4/5 ore in modo che perdano acqua.

Quindi mettete a bollire l’acqua, quando ha raggiunto il bollore aggiungete l’aceto e il sale e fate risalire il bollore.

A questo punto tuffate in questo liquido le zucchine disidratate e dal momento che risale il bollore fatele cuocere per 3 minuti, il tempo necessario a che si scottino.

Scolate bene le zucchine e mettetele di nuovo asciugare su di un panno per un paio di ore.

Nel frattempo procedete con la sterilizzazione dei vasetti la cui procedura trovate QUI e sarete pronti per invasare le vostre zucchine in agrodolce sott’olio.

Posizionate le zucchine nei vasetti a strati. Fate uno strato di zucchine condite con origano, peperoncino, aglio e menta e fate un altro strato di zucchine, così fino alla fine.

Coprite con olio extravergine di oliva e conservate i vasetti in un posto fresco, preferibilmente in cantina.

Variante sul tema: con pepe nero in grani e scorza di limone grattugiata

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.