Crea sito

Panini al nero di seppia senza glutine

Panini al nero di seppia senza glutine

Panini al nero di seppia senza glutine

Deliziosi panini gourmet i panini al nero di seppia senza glutine sono perfetti per accompagnare un menù di pesce o, semplicemente, da farcire spaziando tra mare e monti con tanta fantasia… In verità io amo questi panini gourmet che in versione glutinosa vengono serviti nei ristoranti e siccome come spesso ho detto tutto ciò che i miei occhi vedono io cerco di realizzarlo senza glutine in modo che il mio palato sglutinato lo posso assaporare. Quando mi capita mi metto all’opera e nel caso specifico è successo che comprando delle seppie in pescheria erano freschissime e c’erano delle bellissime sacche di di nero che naturalmente ho utilizzato per preparare così abbondante Naturalmente se non avete il nero di seppia Potete utilizzare un colorante alimentare non sarà la stessa cosa faranno altrettanto buoni e se ti vien voglia di avere a tavola dei panini variopinti potete decidere di prepararli di realizzare dei panini alla barbabietola ho dei panini Rossi con all’interno qualche cucchiaio di concentrato di pomodoro potete farli gialli con della curcuma se vi piacciono più delicati con dello zafferano Diciamo che vi potete proprio sbizzarrire…Panini al nero di seppia senza glutine

Ingredienti per i panini al nero di seppia senza glutine:

  • 250 gr di farina senza glutine Oro Pan
  • 230 gr di acqua
  • 8 gr di lievito di birra fresco
  • un cucchiaio di olio extra vergine
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 10 gr di sale
  • 10 gr di nero di seppia in polvere o fresco

Preparazione dei panini neri senza glutine:

Per la realizzazione del pane senza glutine al nero di seppia dovete procedere a step al fine di ottenere un ottimo risultato finale.

Io ho usato la planetaria ma potrete utilizzare la macchina del pane o il bimby o il metodo tradizionale dell’impasto sulla spianatoia.

Innanzitutto sciogliete il lievito nell’acqua con lo zucchero e mettete nella ciotola della planetaria. Aggiungete metà della farina e, utilizzando il gancio a foglia, fate impastare a velocità bassa poi un pò più alta, fino a completo assorbimento. Dopo qualche minuto aggiungete la restante parte di farina senza glutine e fate lavorare come prima.

Quindi aggiungete l’olio e il sale e lasciate impastare per qualche minuto fino ad assorbimento. Poi fate lavorare ad intermittenza: 5 minuti di impasto, prima a velocità media poi ad alta velocità, poi 5 minuti di riposo. E fate ripetere per un paio di volte. Quando fermate la planetaria per il riposo raccogliete, con una spatola, l’impasto.

Riponete l’impasto in una ciotola, leggermente oleata, che ne contenga la quantità pari al doppia dell’impasto iniziale e mettete in frigo per 10 ore circa. Io ho impastato alle 11 di sera e recuperato l’impasto dal frigo alle 9 del giorno successivo.

Trascorso questo tempo, recuperate l’impasto e lasciatelo a temperatura ambiente per 15 minuti.

Quindi scaravoltate l’impasto su una spianatoia abbondantemente infarinata con farina di riso, rendete prima l’impasto lavorabile e, poi, date pieghe.

Procedete in questo modo: stendete l’impasto allargando e ripiegatelo a portafoglio

Ripetete l’operazione per tre volte alternando a ciascuna piega 10 minuti di riposo dell’impasto sulla spianatoia.

A questo punto date forma ai panini al nero di seppia senza glutine.

Aiutandovi con un tarocco dividete l’impasto in 6 pezzetti quindi sempre sul piano infarinato o tra le mani, ben infarinate, allargate leggermente ciascun pezzetto come a creare una pizzetta e ripiegate i lembi richiudendoli tra le mani. Arrotolate un po’ tra i palmi delle mani e roteate sul piano infarinato, in modo da dare la forma di una pallina. Procedete in questo modo per ciascun pezzetto di impasto al nero di seppia.

Riponete i panini su una teglia foderata di carta forno e lasciate lievitare almeno per un’ora in forno con luce accesa.

Fate preriscaldate il forno a 250° per 20 minuti circa, il forno dovrà essere rovente al momento di infornare.

Spennellate con una mistura di uovo e un pò id latte o acqua sbattuti, cospargete con del pepe rosso in grani e infornate per 25 minuti circa, a 230° per i primi 15 minuti e con pentolino di acqua in forno e per il restante tempo a 200° e senza acqua in forno. 

Saranno belli da vedere e buoni da mangiare.

by Annagaia

 

 

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!