Crea sito

Minestrone con broccoli romani e caciocavallo

Un primo piatto della tradizione rivisitato in versione moderna il minestrone con broccoli romani e caciocavallo in scaglie

Minestrone con broccoli romani e caciocavallo

Un primo piatto della tradizione rivisitato in versione moderna il minestrone con broccoli romani e caciocavallo in scaglie. Basta poco per rendere un semplice minestrone un confort food gustoso e saporito: delle cimette di broccolo romano saltate in padella e delle saporite scagli di caciocavallo o provolone del monaco… Per chi ama azzardare ancora di più arricchiamo il sapore del minestrone con del peperoncino fresco e tutte le sue note calde saranno esaltate ancor di più!Un primo piatto della tradizione rivisitato in versione moderna il minestrone con broccoli romani e caciocavallo in scaglie

Ingredienti per il minestrone con broccoli romani e caciocavallo in scaglie:

  • 130 gr di conchiglie di farina di mais senza glutine
  • due patate medie
  • una carote
  • 100 gr di zucca
  • una zucchina
  • 100 gr di piselli
  • una costa di sedano
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • mezza cipolla
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 200 gr di cime di broccolo romano
  • caciocavallo o provolone del monaco stagionati q.b.
  • sale q. b.
  • peperoncino se piace

Preparazione del minestrone senza glutine con broccoli romani e caciocavallo:

Innanzitutto procedete con la preparazione di un minestrone base utilizzando verdure, ortaggi e legumi che più vi piacciono.

Dunque sbucciate le patate e tagliatele a dadini. Togliete la buccia alla zucca e tagliate a dadini. Tagliate anche la zucchina. Sciacquate bene le carote, grattate lo strato superficiale e riducete a dadini piccoli, sminuzzate il sedano, la cipolla e il prezzemolo.

Quindi in una pentola alta mettete circa un litro d’acqua e aggiungere tutte le verdure e gli ortaggi sminuzzati, aggiungete i piselli e la passata di pomodoro. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere il minestrone per un’ora circa.

Intanto preparate i broccoli romani.

Sciacquate sotto l’acqua corrente, tagliate tutte le cimette e sbollentate per qualche minuto in poca acqua, leggermente salata. Non buttate assolutamente i gambi e i torsoli perché sono perfetti per preparare una crema di broccoli saporita.

Scolate le cime dei broccoli romani e aggiungete l’acqua di cottura al minestrone. A metà cottura di quest’ultimo aggiungete anche un terzo delle cime dei broccoli e un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Le restanti cimette le salterete in padella, per qualche minuto con l’altro cucchiaio di olio e uno spicchio di aglio, salate e mettete da parte.

Una volta pronto il minestrone con broccoli romani e caciocavallo in scaglie lo potrete mangiare in due modi…

A zuppa senza pasta aggiungendo in superficie le cime saltate e dei crostini aromatizzati all’origano e il caciocavallo in scaglie…

Oppure a minestra e, in questo caso, cuocerete nello stesso brodo del minestrone le conchiglie di mais senza glutine e una volte cotte le servirete con le cimette saltate e le scaglie di caciocavallo stagionato.Un primo piatto della tradizione rivisitato in versione moderna il minestrone con broccoli romani e caciocavallo in scaglie

L’aggiunta di peperoncino fresco è facoltativa ma donerebbe a questo minestrone ancora una maggiore aggressività!

                                                                                                                      by Annagaia

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!