FIOCCO DI NEVE versione gluten free

fiocco di neve versione gluten free

Una piccola golosità, il fiocco di neve gluten free, degna di essere riproposta anche in versione senza glutine. Inutile dire che mi riferisco al dolce del momento, il fiocco di neve di Poppella, che impazza sul web e sui palati… L’ho scoperto in occasione della festività di San Giuseppe quando, mentre preparavo le zeppole gluten free, la mia dolce metà mi chiamò e mi disse che con la pasta choux c’era un dolce che andava per la maggiore a Napoli ” i via col vento” e, insieme a questo, un altro altrettanto richiesto: “il fiocco di neve di Poppella”, ovvero una brioscina ripiena di crema di panna e ricotta… E vi sembra facile, ho pensato… “una brioscina gluten free?!!” …”Ripiena poi con un sac à poche?!!”. Eh, si…proprio così, perchè nella versione originale il “fiocco di neve” non è tagliato a metà e farcito, bensì viene riempito da un forellino praticato sulla base. Mi son detta “Sarà impossibile farla…”. Pensa che ti ripensa.. siccome io le realizzazioni culinarie le devo meditare bene… a distanza di due mesi mi son comunque cimentata nell’impresa… et voilà… sono riuscita a realizzare la mia prima ricetta di pasta brioche gluten free riuscita davvero bene, dopo anni di tentativi fallimentari! Non vi dico le mie prime brioche gluten free cosa sono state!!! Ci avevo rinunciato oramai ma son contenta di essermi messa in gioco di nuovo perchè, non solo sono venuti fuori degli ottimi fiocchi di neve gluten free, ripieni dal fondo come l’originale, ma ho anche sperimentato un’ottima ricetta di pasta brioche che riprenderò spesso!fiocco di neve collage fiocco di neve gluten free fiocco di neve lungo cornice

Tutto buonissimo ma vi confido, e so che mi crederete matta, che ciò che più mi ha soddisfatto di questa nuova “fatica” è stato il sentire nuovamente il profumo di brioche, quello per capirci che si apprezza passando vicino ad una pasticceria… e avere la consapevolezza che, stavolta, non ne sentirò solo il profumo, ma potrò anche addentarla perchè è una brioche… gluten free!!!

Ingredienti per la pasta brioche del fiocco di neve:

  • 300 gr di farina Molino Dallagiovanna per dolci lievitati
  • 140 gr di latte
  • 2 uova di gr 105 circa
  • 45/50 gr di burro morbido
  • 30 gr di zucchero
  • 30 gr di miele millefiori
  • 15 gr di lievito di birra
  • una punta di cucchiaino di sale
  • un tuorlo per spennellare
  • una bustina di vanillina o una fialetta

Ingredienti per la farcia del fiocco di neve:

  • 125 ml di latte
  • 25 gr di zucchero
  • 12 gr di fecola di patata o maizena
  • una bustina di vanillina
  • 100 gr di ricotta
  • 15 gr di zucchero a velo
  • 100 ml di panna

Procedimento:

Preparazione della pasta brioche gluten free.

Io per la preparazione ho usato il mio caro amico Bimby ma potete usare tranquillamente usare un altro tipo di impastatrice.

Innanzitutto sciogliete il lievito di birra in 100 gr di latte tiepido con lo zucchero e attendete che si attivi, ve ne renderete conto che è attivo, quando inizierà a fare una schiumetta in superficie.

Quindi versate nel boccale del Bimby la farina, il latte con il lievito preparato prima, il miele e iniziate a far lavorare con la funzione spiga. Poi versate le uova, uno per volta e lasciate che vengano incorporati dall’impasto facendo continuare con la funzione spiga. Aggiungete il burro ridotto a pomata, basterà farlo sciogliere un pò e spatolarlo. aggiungete un pizzico di sale e la restante parte di latte.

Lasciate impastare per circa 10 minuti, poi prelevate l’impasto e ponetelo a lievitare in forno con la lucina accesa per circa 2 ore.

Quando sarà raddoppiato potrete procedere a formare le brioscine involucro dei nostri fiocchi di neve versione gluten free.

Per cui dividete l’impasto in tanti pezzetti del peso di 25 gr. lavorate sul piano di lavoro infarinato, facendo rollare le palline di impasto sotto il palmo della mano.

Una volta data una forma arrotondata e adagiateli su di una teglia rivestita di carta da forno. Spennellate con l’uovo sbattuto con un pò di latte e lasciate lievitare fino al raddoppio in forno con la lucina accesa: ci vorranno circa tre ore. Lasciate da parte l’uovo perchè vi servirà prima della cottura per un’altra spennellata.

Dopo tre ore circa, preriscaldate il forno a 250°, cacciando fuori la teglia con i fiocchi di neve e spennellandoli di nuovo. Quando il forno sarà bello caldo infornate i fiocchi di neve versione gluten free per circa 20 minuti abbassando la temperatura a 220°.

Nel frattempo preparate la farcia. 

Innanzitutto preparate la crema di latte mescolando fecola o maizena con lo zucchero. Aggiungete il latte e l’aroma alla vaniglia, mescolando con una frusta senza far formare grumi. Ponete sul fuoco e cuocete per 5 -10 minuti, fino a che la crema non si sarà addensata. Trasferite in una ciotola, coprite con della pellicola e fate raffreddare completamente.

A parte lavorate la ricotta con lo zucchero a velo e montate la panna che deve risultare molto soda. Quindi aggiungete la crema di ricotta alla crema di latte raffreddata, aggiungete poi la panna montata, incorporandola con una spatola cercando di non farla smontare. Mettete il composto in frigo a raffreddare.

Preparazione dei fiocchi di neve versione gluten free.

La particolarità dei fiocchi di neve è che sono farciti dalla base e quindi riempiti con una sac à poche con il  beccuccio adatto per la farcitura. Per cui riempite la sac à poche con la crema preparata in precedenza e praticando un foro sulla base delle brioche procedete alla farcitura. Importante perchè il tutto riesca è che la crema sia bella fredda e soda e le brioche calde e soffici… Diciamo che a me entrambe le cose son riuscite bene, per questo son riusciti dei golosissimi fiocchi di neve gluten free!

                                                                   by Annagaia

 
Precedente PUREA DI FAVE Successivo Risotto veloce ai funghi porcini

15 commenti su “FIOCCO DI NEVE versione gluten free

  1. sembrano proprio gustosi <3 purtroppo non ho avuto ancora l onore di provarli <3 proverò anche la tua ricetta senza glutine per gli intollerranti 😀

     
  2. Scorrendo le immagini ti do ragione devono essere un capolavoro di bontà ! Complimenti! una adesso per me a colazione c’è? 😉

     
  3. Simona il said:

    Bellissima ricetta che non conoscevo. La proverò prestissimo perchè devono essere speciali.

     
  4. ma sono bellissimeeee!!! Allora, è da tempo che circolano questi fiocchi di neve o palle di neve sul web ed ogni volta ho sempre detto “ok ora le provo”…poi però leggendo la ricetta, mi blocco perchè non capisco come possa rimanere soda la crema se viene inserita nella brioches caldissima…

     
    • immagina me che non solo dovevo riuscire a fare una buona pasta brioche gluten free ma poi pure farcirla dal fondo… però devo dire la verità si è rivelato più facile di quanto pensassi… senza andare di fretta l’esperimento è pienamente riuscito! 😉

       

I commenti sono chiusi.