Pane Semola e Finocchietto. Ultimamente vedo in giro foto di pani che oltre ad essere buoni sono anche belli e mi ha colpito tanto questo pane decorato!

Come vi sembra? E’ semplicissimo ma di grande effetto e I miei ospiti stupiti hanno voluto fotografarmi insieme al pane…non c’è soddisfazione più grande!!!

20141009_141633

 

Pane Semola e Finocchietto

Ma come è buono il pane di semola rimacinata, chi l’ha detto che la semola serve solo per la pasta fresca? Provatelo e non ve ne pentirete, ha un sapore indescrivibile, io uso una farina accessibile un po’ a tutti, da supermercato per permettere di raggiungere lo stesso risultato altrimenti con farine introvabili la ricetta non servirebbe a molto, vi pare?

Vediamo come ho fatto?

Ingredienti:

1 kg. di semola rimacinata di grano duro Di Vella

750 ml. di acqua qb.

190 gr. di pasta madre (oppure un lievitino con 5 gr. di lievito di birra)

1 cucchiaino di malto in polvere o zucchero

30 gr. di sale

una manciata di semi di sesamo tostati

una manciata di semi di finocchietto

Per la decorazione:

5 pomodorini

un ciuffo di prezzemolo

Procedimento:

Con questa quantità ho fatto un pane rotondo e 2 pagnotte

Ho rinfrescato prima la pasta madre a ora di pranzo e il pomeriggio ho impastato. Per il lievitino potete impastare 5 gr.di lievito di birra con 120 gr. di semola rimacinata e 60 gr. di acqua qb ottenendo un panetto sodo che metterete a lievitare in un barattolo di vetro in luogo caldo sui 26°-28°.

Quando il lievito è pronto va spezzettato e messo nella ciotola dell’impastatrice insieme a 700 ml. di acqua e il malto, si aziona con la foglia al minimo finchè il lievito si scioglie e si comincia a unire la farina a cucchiaiate aumentando a 1 la velocità, sempre unendo la farina, verso la metà si può unire il sale e il resto della farina aumentando ancora la velocità fino a 3 lasciando incordare. Va lavorato almeno 15-20 minuti e alla prova velo deve estendersi senza spezzarsi; a questo punto si possono unire i semi lasciandoli amalgamare all’impasto. Versare l’impasto sulla spianatoia e dare qualche piega a tre per inglobare aria.

Lasciar riposare l’impasto per almeno 3 ore finchè parte la lievitazione chiudendolo in una busta di plastica per alimenti e poi in frigo per la notte.

La mattina dopo lasciarlo tornare a temperatura ambiente e dare ancora un paio di pieghe ogni mezz’ora e ora viene il bello…la decorazione!!!

20141009_121215

20141009_130405

20141009_130610

Innanzitutto dividere in due l’impasto e con una metà faremo le pagnotte e una metà il pane tondo. Tornire l’impasto con la chiusura sotto poggiandolo in un vassoio su carta da forno;fare delle fossette per poggiare i pomodorini a forma di fiore con al centro i semi di finocchietto e sistemare i rametti di prezzemolo, spolverare con abbondante semola tutta la superficie e coprire con un canovaccio pulito, prendere il cestino in cui abbiamo deciso di metterlo a lievitare e poggiamolo sopra e capovolgiamo il tutto aiutandoci col vassoio sottostante in modo da non far spostare la decorazione. Spolveriamo di semola anche l’altro lato e mettiamo il cestino in una busta chiusa a lievitare in luogo tiepido. Ricordate che se avete usato il lievito di birra lieviterà prima, invece con la pm ci vorranno almeno 6 ore.

Per sformare l’impasto io mi sono aiutata con le palette che vedete in foto ma potete usate una teglia su cui capovolgere il pane come si fa con la frittata, togliete delicatamente il canovaccio e spolverate ancora di semola altrimenti il fiore si brucerebbe. Non potendo fare i tagli sulla decorazione ho dato qualche sforbiciata intorno altrimenti in forno sarebbe scoppiato certamente da qualche parte.

Io ho infornato su refrattaria in forno a gas al massimo per circa 50′ di cui 20′ a fessura per far asciugare internamente la mollica.

Ed eccolo qua! Profumato e soffice, vi piace?

20141009_141752

6 Commenti su Pane Semola e Finocchietto

    • Simona c’è una pagina nel blog: hobby nel cassetto…lì trovi la foto della fatina ihihihihi
      ho fatto i tuoi finocchi ripieni sai?
      Hanno avuto un successone, a presto l’articolo sul blog in occasione di un cucinare insieme coi prodotti autunnali su cookaround!

    • Grazie Daiana, sono rimasta davvero soddisfatta anche per la decorazione…non è il solito pane…
      ti abbraccio ripensando ai tuoi tomini coi peperoni…gnam gnam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.