Gli Spaghetti alla Villacaro sono nati il giorno che venne a farmi visita una coppia di amici,i Villacaro e quel giorno il mio frigo era proprio vuoto e lo stesso dicasi della dispensa…che fare?Due cose,o andare a fare la spesa o in pizzeria.

Con mia sorpresa Enzo Villacaro mi fa senza scomporsi,non preoccuparti,preparo io.Ma…non c’è proprio niente!

Seeeeeeeeeeeee,pare a te…ora vedrai e ci preparò uno spaghetto da urlo!!!!!!!!!!

venne fuori tanta di quella roba che io non sapevo di avere o che non avrei mai pensato di usare come sugo x gli spaghetti e oggi l’ho rifatto…con altri ingradienti perchè in casa non si hanno sempre le stesse cose ma riesce sempre perfetto!

Eccolo

Gli Spaghetti alla Villacaro

voi la chiamereste anonimamente ”svuotafrigo”

da oggi in poi ha un nome:

Spaghetti alla Villacaro

 

Ingredienti:

spaghetti

2 pomodorini rinsecchiti

una spremutina di concentrato di pomodoro su un cucchiaino

2 carciofini sott’olio(residuo bellico)

una decina di olive snocciolate …ma proprio le ultime…

una manciata di capperi

1 spicchio d’aglio

una mezza cipollina semi raggrinzita

origano

finocchietto

coriandolo

insomma un mini pizzico di ogni aroma e spezie che si trova in dispensa

c’erano 3 foglie di radicchio che mi chiamavano…mezze mosce,pure quelle

1 foglia di lauro

2 croste di formaggio che rimangono sempre…ci dispiace buttarle…

il fondo del vasetto di nduja piccante

1 scatoletta di tonno

l’ultimo cucchiaino di patè di olive che diceva anch’io…anch’io…in coro insieme al patè di pomodori secchi

e quando ho chiuso il frigo ho sentito bussare…era un uovo sodo dimenticato.

in dispensa avevo nocciole

pinoli

pistacchi

a voi verrà diversa…dipende da quello che avete…

l’olio c’è sempre

e pane raffermo sbriciolato e tostato

 

Procedimento:

ho messo in una larga padella olio e cipolla e aglio tritato fine e fatto leggermente rosolare poi ho unito tutto a piccole dosi mi raccomando(non eccedete con un ingrediente a favore dell’altro)eccetto i formaggi a cubetti e il patè di olive che ho unito a fuoco spento e i capperi che ho messo nella pentola degli spaghetti.

Pochissimi minuti di cottura a fiamma alta,cuoce prima degli spaghetti.

ho condito versando su i cubetti diu formaggi vari e una spolverata di pangrattato e la grattugiata di uovo sodo e mentuccia a decorare.

…e meno male che non avevo niente in casa…

piatto da re!!!!!!!!!!!!!

e lode a Enzo Villacaro

 

ps e ora non vi lamentate che non sapete cosa cucinare…

…ditemi cosa avete in casa…

 

 

 

2 Commenti su Gli Spaghetti alla Villacaro

  1. Carissima, volevo scrivere un commento al tuo blog e non sapevo che piatto scegliere..meritano tutti!!
    La presentazione di questi spaghetti è favolosa!!Quindi..mi complimento qua.
    Brava Maria, complimenti!

    • mi fai felice taly,grazieeeeeeeeeee
      anche le tue ricettine sono tutte curate e particolari
      spero che sfondiamo e guadagnamo qualche euro ihihihi
      <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.