Le Dolcezze in Paradiso sono quelle cose che assapori lentamente e vorresti che non finissero mai…consapevole delle calorie ma incapace di smettere…ho dovuto farmi forza e regalarne una metà altrimenti ero sempre lì a mangiucchiare con la scusa che la panna sarebbe andata a male se non la consumavo in giornata…

E’ un po’ elaborata come tante torte ma l’ho fatta a più riprese e alla fin fine non mi ha preso tanto tempo.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le Dolcezze in Paradiso

Ingredienti:

pasta frolla

1/2 kg. di farina00

(bustina di lievito facoltativa)

200 gr. burro

200 gr. di zucchero

2 uova

25 ml. di Strega

ripieno:

1° strato

1 pandispagna già cotto:

3 uova

100 gr. di zucchero

100 gr. di farina00

buccia grattugiata di limone

1 bicchierino di Strega e 1 di alchermes

2° strato

crema pasticcera

12 tuorli

80 gr. di farina o maizena

1 lt. di latte

200 gr. di zucchero

1/2 baccello di vaniglia

buccia di limone

cioccolato a scaglie

(dividere la crema a metà)

3° strato

100 gr. di riso carnaroli

300 ml. di latte

buccia di limone

vaniglia 1/2 baccello

1 bustina di zafferano

1 uovo

100 gr. di zucchero

4° strato

metà crema pasticcera

100 gr. di cioccolato fondente

100 gr. di nocciole tostate e tritate grossolanamente

cioccolato a scaglie

5° strato

impasto dolce paradiso

3 tuorli

100 gr. di zucchero a velo

100 ml. di crema di latte montata

50 gr. di fecola

50 gr. di farina00

1/2 bustina di lievito paneangeli

Procedimento:

il giorno prima

fare il pandispagna montando a lungo nella planetaria le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino a che ”scrivono”

unire a mano le polveri dolcemente

infornare a160° per 45′

preparare il giorno prima anche la crema pasticcera

bollire il latte con la buccia di limone e il baccello di vaniglia

versarvi dentro i tuorli precedentemente sbattuti con lo zucchero e le farine

mettere sul fornello ad addensare senza far bollire

eliminare buccia e baccello

dividere la crema a metà e in una metà unire il cioccolato a pezzetti e farlo sciogliere

col calore della crema appena fatta

coprire a contatto per non far fare la pellicina sopra e conservare in frigo

preparazione del riso:

cuocere il riso nel latte aromatizzato con buccia di limone e vaniglia per almeno 20′ finchè assorbe tutto il liquido

far raffreddare e unire 1 uovo sbattuto con lo zucchero

conservare in frigo a rassodare

prepariamo anche la frolla :

nell’impastatrice versiamo la farina e il burro e lasciamo andare finchè il composto diventa bricioloso,uniamo lo zucchero e infine le uova e il liquore(se vi va unite la bustina di lievito facoltativo così la frolla verrà più leggera e friabile)

conservate in frigo in una bustina

Il giorno dopo ci resta da fare solo l’impasto finale:dolce paradiso

montiamo le uova con lo zucchero a velo

uniamo dolcemente amalgamando bene la crema di latte montata (panna fresca), gli aromi

uniamo le polveri facendo attenzione a non smontare l’impasto

finalmente assembliamo il dolce:

stendiamo la pasta frolla sottile in uno stampo a cerniera di 30 cm. di diametro

disponiamo sul fondo le fette ti pandispagna e lo spruzziamo coi liquori

versiamo su la crema pasticcera

le scaglie di cioccolato

poi lo strato di riso

sopra disponiamo le nocciole tritate e la crema al cioccolato

infine versiamo l’impasto del dolce paradiso e inforniamo

180° per 40′

lasciamo raffreddare per bene le dolcezze in paradiso e decoriamo con uno strato di crema di latte montata con zucchero a velo e ciuffi di panna a piacere con su le cose che richiamano l’interno goloso: scaglie di cioccolato,nocciole e vaniglia. e per finire rigate la superficie coi rebbi di una forchetta e date una leggera spolverata di cacao!

Un dolce per momenti particolari …importanti …da gustare con chi amiamo e apprezza il nostro desiderio di renderli felici…di farli sentire in paradiso…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.