Crea sito

Ragnetti di uova sode

Ragnetti di uova sode e maionese senza glutine

Una ricetta facile facile per Halloween questi ragnetti di uova sode e maionese senza glutine sono sfiziosi per addobbare la tavola, della festa più mostruosa dell’anno… Possono essere utilizzati come un divertente secondo o un viscido finger food ma in ogni caso danno bene l’idea del senso di una festa paurosa e fantasmagorica… Potreste rendere ancora più brutti i ragni di uova sode realizzando una maionese al pistacchio che, per il colore verde darebbe abbinato al contesto, darebbe il giusto senso del party! Potreste presentarli anche accompagnati da ragnatele realizzare con una cialda di parmigiano e daranno ancora di più l’effetto di pauraaaaaa… Quindi in sostanza sbizzarritevi nel rendere la scena più spaventosa possibile!ragnetti di uova sode e olive

Ingredienti per i ragnetti di uova sode e maionese senza glutine:

  • 3 uova grandi
  • maionese q.b.
  • olive nere di Gaeta q.b.
  • farina di pistacchio q.b.

Ecco come realizzare i ragnetti di Halloween con uova maionese e olive:

Pochi e semplici i passaggi per realizzare questi sfiziosi ragnetti di uova sode e maionese con olive nere.

Innanzitutto procedete con la cottura delle uova.

In un pentolino capiente mettete abbondante acqua e adagiatevi le uova, dopo averle ben lavate sotto l’acqua corrente. Utilizzate delle uova belle grandi e una volta che l’acqua ha raggiunto il bollore lasciate cuocere per almeno 10 minuti. Dovrà risultarne un tuorlo ben cotto.

Una volta cotte le uova lasciatele raffreddare e per velocizzare quest’operazione mettetele in acqua fredda.

Recuperate, quindi, le uova ormai raffreddate, sgusciatele e tagliatele a metà.

Cominciate, a questo punto, l’assemblaggio delle uova sode a forma di ragno.

Svuotate del tuorlo ciascuna parte di uova utilizzando un cucchiaino. Potete lasciare anche un pò di tuorlo al centro

Farcite con della maionese e decorate con le olive facendo apparire un ragno. Basterà tagliare a metà ciascun oliva e, quindi con una semisfera creare il corpo del ragno e utilizzare l’altra metà per ottenere delle strisce che saranno le zampette del ragno. Proseguite così fino ad esaurimento delle calotte di uova sode.

Nel momento in cui servite potete creare, infine, un effetto polvere con della farina di pistacchio.ragnetti di uova sode e olive senza glutine

Variante sul tema: La maionese potrete addizionarla di tuorlo sbriciolato e ridotto in purea, in questo modo diventerà più corposa e consistente.

Qualche consiglio: Se volete un aspetto ancora più pauroso realizzate delle cialde di parmigiano a forma di ragnatela la ricetta delle cialde la trovate QUI, sembrerà di essere davanti ad un covo di ragni spaventoso!

                                                                             by Annagaia

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!