Polpettone di carne mista e caciocavallo

Polpettone di carne mista e caciocavallo alle erbe 

Un sfizioso il polpettone di carne mista e caciocavallo alle erbe per servire in modo alternativo la carne. Facile, veloce e versatile considerato che lo posso preparare anche la sera per il giorno dopo, per poi riscaldarlo all’ora di pranzo. L’idea di utilizzare più tipi di carne permette di regalargli più gusto, accentuato anche dal caciocavallo e dalle erbette che ne esaltano il sapore. 

polpettone di carne mista e caciocavalloIngredienti:

  • 200 gr di tritato di manzo
  • 200 gr di tritato di maiale aromatizzato per salsiccia
  • 4 fette di pane raffermo gluten free
  • 50 gr di Parmigiano grattugiato
  • 50 gr Pecorino romano grattugiato
  • 200 gr di scaglie di caciocavallo stagionato
  • 100 gr di scamorza
  • 2 uova fresche
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo
  • due rametti di rosmarino fresco
  • mezzo bicchiere di Vino bianco

Preparazione:
Innanzitutto mettete in ammollo il pane in acqua tiepida, una volta strizzato, amalgamatelo col tritato di manzo e di maiale, aggiungete le uova fresche sbattute (potrebbero anche non servire due uova tutto dipende dalla consistenza dell’impasto), il parmigiano e il pecorino, il prezzemolo e il rosmarino tritato finemente, il sale e il pepe, fino a che non otterrete un impasto morbido ma sodo.
Prendete della carta da forno e stendete l’impasto formando un rettangolo. Al centro del rettangolo mettete la scamorza a dadini o tritata e il caciocavallo tagliato a fette sottili o a dadini. Aggiungete un pizzico di sale, pepe nero grattato e rosmarino sminuzzato finemente. Irrorate con un filo di olio e utilizzando la carta da forno procedete ad arrotolare l’impasto, pressando bene e dando la forma di un cilindro.

A questo punto potrete procedere in due modi per cuocere il polpettone di carne mista e caciocavallo. Con il primo la cottura avviene sul fuoco e in un tegame. Con il secondo la cottura del polpettone avviene solo e direttamente in forno.

solare il polpettone prima sul fuoco con un soffritto di cipolla aglio e olio, spruzzandolo con un pò di vino bianco, per poi riporlo in forno per circa 20/25 minuti a 200°. Col secondo, invece, riponiamo il nostro polpettone direttamente nella teglia da forno e , dopo averlo irrorato con del vino bianco, lo mettiamo direttamente in forno a 200° per 45 minuti ed a metà cottura aggiungiamo un filo d’olio extravergine di oliva, come condimento. Si comprende bene che il primo procedimento è un pò meno light rispetto al secondo. In entrambi i casi prima di riporlo in forno mettete nella teglia di fianco al polpettone due rametti di rosmarino che rilasceranno aroma in cottura.
Una volta terminata la cottura del polpettone al forno servite a fette e sbizzarritevi con il contorno… zucchine trifolate , melanzane a funghetto o funghetti fritti… e buon appetito!
Una variante sul tema: Se non amate la salsiccia potreste farcirlo con prosciutto crudo o speck e, in questo caso, un pò di rosmarino anche all’interno non guasterà…

 
basi gluten free

Informazioni su la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

Precedente Frittata ortaggi e salame piccante Successivo Brodo di carne con la zucca