Crea sito

Coniglio con piselli

coniglio con piselli e pomodorini

Coniglio con piselli e pomodorini

Un piatto che preparava sempre il mio papà il coniglio con piselli sia nella versione rossa con i pomodorini sia nella versione bianca con tanta cipolla. Un secondo di carne da preparare nei giorni di festa o, comunque, quando si ha abbastanza tempo per poter cucinare, perché è un secondo laborioso ma sicuramente saporitissimo. La cottura realizzata nella pentola in pietra o, comunque, dal fondo spesso permette di evitare il passaggio in forno con una cottura lenta, sana e con meno olio.coniglio con piselli e pomodorini

Ingredienti:

  • Un coniglio tagliato a pezzi senza testa e interiora 
  • Una ventina di pomodorini ciliegina
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 500 gr di piselli medi
  • Tre cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un bicchiere di vino bianco
  • peperoncino (se piace)
  • una cipolla
  • una carota
  • una costa di sedano
  • un rametto di rosmarino
  • uno spicchio di aglio
  • pepe nero
  • prezzemolo

Preparazione:

Innanzitutto preparate il battuto di cipolla, carota e sedano. Quindi in una in un tegame preferibilmente in pietra o, comunque, dal fondo spesso mettete a soffriggere con l’olio extravergine di oliva il battuto preparato lasciate rosolare a fuoco lento fino a che non diventi quasi una crema. Aggiungete il coniglio tagliato a pezzetti e fate rosolare su tutti i lati. Sfumate con il bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare.

Una volta evaporato il vino aggiungete i pomodorini tagliati a dadini e i piselli, una bella manciata di prezzemolo tritato, un po’ di basilico sminuzzato e il rosmarino sempre tritato finemente. Aggiungete tre quattro bicchieri di acqua, vale a dire la quantità necessaria affinché coniglio con piselli venga totalmente coperto.

Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per almeno 15 minuti a fuoco elevato. Poi abbassate il fuoco poco più che a minimo e lasciate cuocere per circa un’ora fuoco lento. Il coniglio sarà pronto quando punzecchiandolo con la forchetta la carne risulterà penetrabile. A questo punto anche l’acqua si sarà quasi totalmente asciugata e dovrà rimanere sul fondo soltanto il sughetto e l’olio. Se durante la cottura l’acqua si asciuga troppo aggiungetene mezzo bicchiere alla volta ben calda in modo che non si fermi il bollore.

Variante sul tema: La cottura può essere effettuata anche in forno e in questo caso dopo il passaggio della sfumatura con il vino del coniglio aggiungete piselli e pomodorini e gli altri ingredienti irrorate con un filo d’olio e mettete in forno a 220° per circa un’ora e mezza.

Pronto il coniglio con piselli e pomodorini servite ben caldo accompagnato con del gustoso pane casereccio a lunga lievitazione senza glutine…

Buon appetito…

                                                                                    by Annagaia

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

3 Risposte a “Coniglio con piselli”

I commenti sono chiusi.

UA-84202743-1