Calamari fritti in friggitrice ad aria

calamari fritti con friggitrice ad aria senza glutine

Calamari fritti in friggitrice ad aria

Una frittura leggera con i calamari fritti in friggitrice ad aria realizzati in versione gluten free, ideali per chi vuole friggere senza friggere. Chi di noi non ha voglia ogni tanto di qualcosa di sfizioso ma ci si rinuncia perché il fritto fa male. La soluzione io l’ho trovata con la friggitrice ad aria che ci può dare una grossa mano perché rende le pietanze croccanti e dorate come se fossero fritte ma fritte non sono. E così possiamo sbizzarrirci e preparare patatine fritte o sabbiate oppure pesce panato e fritto o ali di pollo o coscette di pollo panate e croccanti senza paura di dover pensare di ingrassare. L’utilizzo della friggitrice ad aria è perciò ideale anche per chi fa la dieta o vuole mangiare in modo leggero e genuino. Per evitare però che le pietanze si asciughino io consiglio di procedere ad una preliminare marinatura che permette di lasciare l’interno umido e morbido pur essendo avvolto da una crosticina croccante. Vi posso assicurare che davvero la cottura nella friggitrice ad aria sarà una grande e bella scoperta cui non riuscirete più a rinunciare. Se poi non vi piace questo metodo di frittura nulla vi vieta di ritornare alla frittura tradizionale che sarà pure poco light ma è sicuramente saporitissima.calamari fritti con friggitrice ad aria con maionese e ketchup

Ingredienti per i calamari fritti in friggitrice ad aria:

  • 50 gr di farina di riso
  • un paio di cucchiai di acqua gassata
  • un albume
  • 300 gr di tondini di calamari
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.
  • pane grattugiato senza glutine q.b.
  • olio a spray q.b.

Preparazione dei calamari panati e fritti light.

La preparazione dei calamari impanati e fritti nella friggitrice ad aria è molto semplice.

Innanzitutto pulite i calamari e tagliateli a rondelle. La realizzazione di questa ricetta sarà ancora più semplice se partite dagli anellini di calamari congelati: basterà farli scongelare ed eliminare l’acqua in eccesso e poi procedere.

Come primo passaggio quindi preparate una pastella con l’albume e la farina, aggiungete un paio di cucchiai di acqua, un po’ di sale e una grattugiata il pepe nero. La consistenza deve essere di una pastella non troppo liquida perché deve attaccarsi bene agli anellini di calamari. Immergete all’interno i calamari sgocciolati e fateli macerare per una decina di minuti.

Quindi procedete con la panatura dei calamari. Passateli nel pangrattato sabbiandoli ben bene quindi metteteli in un colapasta e fate cadere il pangrattato in eccesso.

Completata questa fase sarete pronti per cuocere i calamari panati nella friggitrice ad aria. Disponete sulla base della friggitrice i calamari anche uno sopra l’altro, tanto non si attaccheranno perché sono impanati. Quindi utilizzando il programma e la temperatura indicata per il pesce procedete alla cottura. Io imposto la cottura 200° in 20 minuti.

Trascorsi i primi 5 minuti muovete i calamari all’interno del cestello della friggitrice, basterà scecherarli un po’ e vedrete che si staccheranno. Spruzzateli con l’olio di oliva a spray e fate continuare la cottura. Dopo altri 5 minuti scecherate ancora una volta e se occorre aggiungete altro olio. Controllate la doratura, possono bruciarsi all’improvviso.

Servite i calamari fritti con maionese e ketchup o con le salse che più vi piacciono, vi leccherete anche le dita!calamari fritti con friggitrice ad aria senza glutine

Variante sul tema: Se non avete la friggitrice ad aria potete sempre usare il metodo tradizionale e una volta impanati fate cuocere gli anellini di totano in abbondante olio fino a che non saranno dorati. Importante per una frittura croccante e senza olio è che prima di immergere i calamari facciate riscaldare l’olio al punto giusto. L’olio sarà pronto quando immergendo uno stecchino farà le bollicine. Lasciate friggere gli anellini, dopodicchè scolate con una schiumarola e fare asciugare su della carta assorbente. Buona frittura gluten free!

by Annagaia

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!