Barchette di carciofi gratinati

Barchette di carciofi gratinati senza glutine 

Durante il periodo pre-primaverile adoro preparare i carciofi e la ricetta delle barchette di carciofi gratinati è una delle mie preferite. Possono essere servite come antipasto o come contorno o possono essere un ottimo piatto unico!!!barchette di carciofi gratinati senza glutine

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 carciofi teneri tipo mammarelle
  • pangrattato senza glutine
  • due cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Pepe Nero
  • prezzemolo
  • aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale quanto basta

Preparazione:

La preparazione delle barchette di carciofi gratinati è molto semplice. 

Innanzitutto dovrete procedere con la pulizia dei carciofi. Eliminate il gambo dei carciofi e le foglie esterne più dure e verdi. Quindi dividete a metà ciascun carciofo, sciacquate sotto l’acqua corrente e mettete a bagno in acqua fredda con degli spicchi di limone in modo che non anneriscano.

A questo punto procedete con la preparazione della panura che servirà per farcire carciofi gratinati. In un piatto mettete il pane grattugiato senza glutine, l’aglio tagliato a pezzetti abbastanza grandi (in modo da poterlo togliere alla fine), il prezzemolo tritato fine fine, il pepe, 2 cucchiai di pecorino romano e due cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato. Rimestate il tutto e mettete da parte in modo che si insaporisca.

A questo punto potrete procedere facendo un’unica cottura in forno o una doppia cottura, prima in padella e poi in forno.

Se fate un’unica cottura in forno: disponete le barchette di carciofi gratinati su di una teglia leggermente unta, con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Salateli e farciteli con un poco di prezzemolo, un poco di pepe e irrorateli con un filo di olio. Quindi copriteli con del brodo o dell’acqua calda e mettete in forno a 200° fino a quando l’acqua o il brodo non si sia quasi totalmente asciugato. a questo punto saranno cotti e pronti per essere gratinati. Quindi recuperate la teglia e il pane grattugiato aromatizzato messo da parte, da cui avrete eliminato l’aglio, e farciteli coprendoli totalmente. Metteteli a gratinare in forno con la funzione grill per 10/15 minuti.

Se fate la doppia cottura, invece, disponete le barchette di carciofi in una tegame alto con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Salateli e farciteli con un poco di prezzemolo, un poco di pepe e irrorateli con un filo di olio. Aggiungete acqua o brodo fin quasi a coprirli e metteteli sul fuoco medio per circa 30 minuti. Anche in questo caso saranno cotti quando si sarà quasi totalmente asciugata l’acqua. Quindi passateli in una teglia unta con l’olio e farciteli coprendoli totalmente con il pan grattato aromatizzato. Aggiungete un bicchiere di acqua e lasciate gratinare in forno a 200° per altri 15/20 minuti. Le barchette di carciofi gratinati saranno pronte quando risulteranno dorati.

E buon appetito…

                                                                                           by Annagaia

 

 
Precedente Zeppole di pasta choux al cioccolato Successivo Ciabattine di pane nero senza glutine

Un commento su “Barchette di carciofi gratinati

I commenti sono chiusi.