Tortino di Pancarrè Sfogliato. L’ultima novità nel blog è il tortino di pancarrè sfogliato al parmigiano, l’idea mi è venuta dopo aver impastato il pancarrè! Mi son detta: perchè non usare questo impasto per fare un pane sfogliato? E così stendi…piega ristendi…ripiega… ed ecco cosa è venuto fuori…in forno sembrava un fungo atomico che cresceva cresceva…

Che ve ne pare? L’ho farcito con scaglie di parmigiano: davvero sorprendente, si può mangiare così da solo perchè già contiene il formaggio oppure con affettati, come desiderate, noi l’abbiamo sbocconcellato così bello caldo e friabile!

20150413_103033

Tortino di Pancarrè Sfogliato

E’ un salato ma volendo si può farcire anche con marmellata o pezzetti di cioccolato e diventa un dolce fine pasto.

20150413_103340

Vediamo come ho fatto?

20150413_102958

la mattina preparo il poolish con:

15 gr. lievito liquido naturale oppure 25gr, di pasta madre oppure 3 gr. di lievito di birra impastato con
25 gr. acqua
50 gr. di manitoba
fermentare 8 ore il panetto(col lievito di birra lievita prima)

Impasto:

ore 18
tutto il poolish
225 g farina forte manitoba0 Lo Conte
150 g acqua
15 g zucchero
15 g latte in polvere
5 g sale
15 g burro morbido

Inoltre:

125 gr. di burro

scaglie di parmigiano

Procedimento:

sciogliere lo zucchero e il latte in polvere nell’acqua prevista,
impastare brevemente a minimo nell’impastatrice tutti gli ingredienti eccetto il sale e il burro
– Fare l’autolisi di mezz’ora Cioè spegnere, coprire e aspettare mezz’ora)

Riprendere a impastare a velocità 3-4 finchè si sviluppa il glutine x avere una mollica morbida fermando 2 volte la macchina x capovolgere l’impasto.
Intanto unire il sale e infine i 15 gr. di burro lavorando complessivamente 15′-20′ a velocità 3 o 4 con qualche colpetto al massimo.

Dopo aver impastato ho fatto la prova velo per verificare l’estensibilità dell’impasto e ho fatto partire la lievitazione per qualche ora, dopo ho messo in frigo fino al giorno dopo.

La mattina l’ho steso sottile  in forma rettangolare col mattarello aiutandomi con pochissima farina solo sotto e  e su metà ho posizionato il panetto di burro dapprima steso anch’esso col mattarello, ho coperto con l’altra metà impasto e sigillato torno torno.

Ho fatto riposare un po’ in frigo e poi ho steso ancora e piegato in tre, insomma come si procede di solito con la sfoglia…stendendo e piegando in tre e in quattro, ho fatto vari giri, senza neanche contarli, più se ne fanno e più viene sfogliato.

Desktop3

Poi ho steso una lunga striscia e tagliata a quadrati e triangoli a caso e li ho sistemati nello stampo da 15 cm. di diametro con tanto parmigiano a scagliette tra le fette, vicini vicini e ho fatto lievitare fino all’orlo senza dare calore chiudendo in una busta per evitare la formazione della pellicina durante la lievitazione.
A lievitazione avvenuta, non vi posso dire il tempo perchè dipende da tanti fattori, quando lo vedrete esplodere… ho spruzzato con acqua e infornato in forno preriscaldato a 200° x 45′ circa.
Lievita tanto in forno x cui attenzione alla serpentina superiore.

Coprire con carta forno se si colora troppo la superficie e fare la prova stecchino x verificare la cottura. Ditemi se non sembra un grosso fungo atomico?

20150413_102958

 

4 Commenti su Tortino di Pancarrè Sfogliato

    • Lo sai che mi ha sorpreso? Pensa che dopo giorni è ancora buonissimo!Grazie cara, appena ho un attimo vengo a sbirciare una tua special’tà che mi ha particolarmente colpita, a presto mi cara! un baciooooo

  1. Bellissimo. Vorrei provare a farlo, ma non trovo il latte in polvere. Dove si trova e che marca è? Eventualmente come posso sostituirlo? Grazie. Sono felice di aver scoperto le tue belle ricete!

    • Ciao Lina!!! Che piacere averti nella mia cucina!!!
      Il latte in polvere non è indispensabile, serve per avere una mollica con alveoli molto piccoli e ovattosi ma se tu stendi sottilmente col mattarello l’impasto viene benino lo stesso. Prova a vedere nei negozi che vendono prodotti per pasticceria, la marca è STAR COM SRL
      Un abbraccio
      Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.