Bignè Gluten Free

Per quelle voglie improvvise senza sensi di colpa ecco i Bignè Gluten Free…Ricetta facile!

Bignè Gluten Free
Bignè Gluten Free

Piccoli bocconi da consumare senza sentire quel gonfiore  che si ha consumando spesso farine glutinose. Vi assicuro che sono identici a quelli fatti con la farina di frumento, invece sono preparati con la farina di riso, gonfiano in forno in modo stupefacente e sono vuoti e leggeri leggeri!

Vi elenco gli ingredienti dei

Bignè Gluten Free

Questa è la mia versione

  • 75 g di olio di semi di arachidi
  • 130 g di acqua
  • 1 g di sale
  • 150 g di farina di riso
  • 4 uova

Ripieno

  • a piacere, sia dolce con crema pasticcera o lemon curd o caramello salato e panna o dulce de lece
  • oppure salato con ricotta e parmigiano con buccia grattugiata di limone e foglioline di menta come i miei
Bignè Gluten Free
Bignè Gluten Free

E ora passiamo alla preparazione dei

Bignè Gluten Free

  1. Versa il sale nell’acqua in un pentolino e fai sciogliere.
  2. Unisci l’olio e porta al punto di ebollizione.
  3. Togli un attimo dal fuoco e versa la farina di riso tutta insieme mescolando energicamente per far assorbire e rimetti sul fuoco basso continuando a mescolare e staccare il composto dal fondo e dalle pareti, sempre a fuoco basso. Basteranno un paio di minuti.
  4. La consistenza che otterrai è briciolosa, così deve essere, anzi confesso che a me si è separato anche un po’ l’olio dal composto e pensavo di aver sbagliato qualcosa. (Lo scrivo perchè potrebbe capitarti, non preoccuparti, non lo buttare, io l’ho colato conservandolo in una tazzina e unito poi man mano insieme alle uova nella fase successiva.)
  5. Fai raffreddare bene il composto bricioloso mettendolo in una ciotola che conterrà anche le uova.
  6. Ora puoi proseguire con le fruste elettriche o a mano, io ho usato quelle elettriche ma, se vuoi, puoi mettere tutto nel frullatore.
  7. Attenzione a versare un uovo per volta, fai assorbire bene, sarà ancora bricioloso, Versa il secondo uovo e le briciole cominceranno ad assemblarsi. Al terzo uovo comincerai a tirare un sospiro di sollievo, diventa bello omogeneo… e unirai anche l’olio un po’ alla volta se si è separato come è successo a me.
  8. Regolati con la consistenza che deve essere simile ai bignè normali, non liquido ma deve cadere  pesantemente formando un triangolo con la punta in giù appeso alla spatola, per intenderci,
  9. Sbatti l’ultimo uovo e uniscilo poco per volta facendo la prova della consistenza, se le uova sono grandi non aggiungerlo tutto. Un po’ come per i bignè normali, stesso procedimento.
  10. Ora il composto è pronto. versalo in una sac a poche col beccuccio grosso se li vuoi grandi, io li volevo piccoli perchè si gonfieranno molto in forno. Me ne son venuti 16. Ho usato la bocchetta a stella, ma ci vorrebbe liscia.
  11. Distribuisci i mucchietti sulla teglia senza carta da forno passando prima un tovagliolo unto sulla teglia.
  12. Se rimane la punta in alto su ogni bignè bagnati le mani e massaggia leggermente per eliminarla altrimenti ti si brucia in cottura.

Cottura:

225° x 15′

190° x 12′

12′ a forno spento chiuso

10′ a spiffero per farli asciugare bene dentro

Poi apri e sforna. Naturalmente il tuo forno avrà i suoi tempi… non ti allontanare!

Io non ho usato il ventilato e mi son trovata bene.

Per farcire di solito si bucano sotto e si riempiono, ma a me piacciono belli pieni e li ho tagliati e farciti con il ripieno di ricotta e parmigiano al limone e menta, semplici e profumati.

Bignè Gluten Free
Bignè Gluten Free

Conservali in un sacchetto di carta da pane se pensi di consumarli in breve tempo oppure chiusi ermeticamente dopo il completo raffreddamento. Molto versatili perchè avendo una base neutra si possono usare sia con ripieno dolce che salato.

Ricetta presa da D&A

 

Vedi anche questi 

o questi

L’unica cosa che non mi soddisfa sono le foto ovviamente…e ora tocca a te!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.