Pane al Burro con Erba Cipollina

Se manca a tavola è un guaio…cos’ è? Il Pane …e oggi è al Burro Con Erba Cipollina mmmmmh che buono! Sembra complicato a vedersi, invece è semplice, con pochi passaggi e sono certa che ci riuscirete anche voi. Io l’ho fatto col mio lievito madre naturalmente ma vi do le istruzioni per farlo col lievito di birra.

Pane al Burro con Erba Cipollina
Pane al Burro con Erba Cipollina

Annotiamo gli ingredienti per il

Pane al Burro con Erba Cipollina

  • 850g di farina0  Eurospin (w 230)
  • 150g di manitoba
  • 100g di pasta madre rinfrescata due volte in giornata oppure 5g di lievito di birra fresco
  • 25g di sale
  • 700ml di acqua circa

Inoltre

passo passo
passo passo

Ecco a voi il procedimento del

Pane al Burro con Erba Cipollina

Ho rinfrescato la pasta madre (PM) la mattina alle 9 e dopo 3 ore l’ho rinfrescata di nuovo e fatta triplicare, il pomeriggio verso le 15,30  ho impastato.

Per chi vuole usare il lievito di birra può sbriciolare il lievito in100g di farina0 e 50ml di acqua, impastare un panetto e far lievitare in un barattolo al raddoppio, col coperchio solo appoggiato, ci vorrà circa 1h, dipende dalla temperatura in casa e poi può impastare.

  1. Premetto che questo è un pane senza impasto, mi sono divertita a impastare brevemente a mano ma ben venga l’impastatrice… In una grossa ciotola ho unito le farine e miscelate con la frusta a mano.
  2. Ho spezzettato la (pm) in un barattolo di vetro e versato dentro un po’ di acqua dal totale per farla ammorbidire qualche minuto. Farà lo stesso chi usa il lievito di birra e continuerà come da ricetta.
  3. Ho fatto il cratere al centro della farina e versato la pm e usando un cucchiaio in questa fase per mescolare e ho lasciato assorbire la farina intorno e pian piano ho aggiunto altra acqua poca per volta dando prima il tempo di assorbire la precedente, sempre col cucchiaio.
  4. Ho aggiunto anche il sale mentre continuavo con l’acqua perchè ormai non sarebbe più entrato in contatto diretto col lievito, sempre col cucchiaio.
  5. In pochi minuti si sono formate delle grosse briciole, senza più farina libera. Ho coperto con un canovaccio e lasciato riposare per circa un’ora.
  6. Passato il tempo di questo processo chiamato autolisi ho versato l’impasto sulla spianatoia notando già la formazione del glutine e ho impastato a mano solo per qualche minuto facendo qualche piega perchè l’impasto era bello morbido, e ho usato una manciata di farina per lo spolvero.
  7. Ho chiuso in ciotola e fatto partire la lievitazione. Dopo un paio di ore ho messo in frigo per la notte a maturare.
  8. Il giorno dopo ho messo il burro a temperatura ambiente facendolo diventare a pomata e tritato l’erba cipollina precedentemente lavata e asciugata. L’ho unita al burro amalgamando velocemente e lasciata in attesa.
  9. Ho messo a lievitare l’impasto a temperatura ambiente e quando è più che raddoppiato l’ho versato sulla spianatoia infarinata. Senza reimpastare di nuovo, mi raccomando, l’ho solo allargato con le mani appiattendo e formato un rettangolo di un centimetro di spessore.
  10. Ho tagliato delle strisce larghe 6 cm x 30 cm di lunghezza più o meno e ho spalmato sopra l’erba cipollina al burro premendo per far aderire.
  11. Ho usato lo stampo per la chiffon cake coi piedini ma va bene qualsiasi stampo col buco per i ciambelloni un po’ alto, se non lo avete col buco potete mettere al centro un bicchiere. La misura è 30 cm di diametro.
  12. Imburrate lo stampo e avvolgete una striscia alla volta cominciando dal centro intorno al buco formando una specie di fiore con tanti petali.
  13. Fate lievitare ancora finchè non riempie lo stampo in altezza, naturalmente chi avrà usato il lievito di birra infornerà prima.
  14. Cottura: forno preriscaldato a 200°  con una ciotolina d’acqua in fondo per il vapore. Infornate sul secondo binario a partire dal fondo e abbassate a 180°  in entrata per 15′. Poi togliete la ciotolina con l’acqua e continuate la cottura ancora per 45′ sempre a 180°. Se la superficie si dovesse colorare troppo coprite la superficie con un foglio di carta da forno. Non preoccupatevi di aprire il forno  perchè non si sgonfierà. Scaduto il tempo fate cuocere ancora qualche minuto a fessura affinchè il pane si asciughi. Naturalmente per i tempi e la temperatura regolatevi perchè solo voi conoscete il vostro forno. Io col mio ho sformato su una teglia, facendo attenzione a non scottarmi, e rimesso in forno per far cuocere ancora un po’ la parte centrale.
  15. Fatelo raffreddare per gustarlo al meglio, sapore burroso dal profumo delicato di erba cipollina. ma va bene anche al prezzemolo o al rosmarino, salvia, fate volare la fantasia…

Ecco un altro pane che amo tanto!

Pane al Burro con Erba Cipollina
Pane al Burro con Erba Cipollina
Pane al Burro con Erba Cipollina
Pane al Burro con Erba Cipollina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.