Crea sito

Focaccia tre sapori alta come quella del forno

Buongiorno amici!

Oggi vi scrivo per presentarvi l’ultima creazione del mio forno, una super focaccia lievitata spettacolare! La ricetta è composta dall’utilizzo di tre diverse farine (00, manitoba e di semola di grano duro) per un sapore speciale, morbido ma croccante allo stesso tempo. Per capire dovete provarla!

Per arricchire la ricetta ho deciso di aggiungere all’impasto, invece dell’olio extravergine d’oliva, un olio molto particolare, aromatizzato al basilico, che potete trovare qui. E’ prodotto dall’azienda internazionale Vom Fass, alla quale mi sono interessata per via della mia Tesi di Laurea, e anche perchè il negozio è vicino casa mia a Milano. E’ un’azienda molto particolare, in cui si vendono vini e oli sfusi, cioè alla spina, e ci sono di tantissime tipologie!

Quest’olio così particolare, usato sia nell’impasto che sulla superficie, dona un sapore delicato all’impasto, che si accompagna perfettamente con i pomodorini e con l’origano che ho deciso di aggiungere.
focaccia 2

Focaccia tre sapori alta come quella del forno | Ingredienti per sei persone

  • 15 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 30 g di olio di oliva
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di farina di grano
  • 100 g di farina manitoba
  • 1 cucchiaino di sale + q.b.
  • 350 g di acqua
  • 6 pomodorini ciliegino
  • 1 cucchiaio di origano
  • 30 g di olio aromatizzato al basilico Vom Fass
  • Foglie di basilico fresco q.b.

Io l’ho preparata col Bimby, ma come sempre, vi spiego anche il procedimento per farlo a mano.

Col bimby:

Mettere nel boccale lievito, zucchero e 30 g di olio d’oliva 1 min a vel 2; aggiungete le foglie di basilico spezzettate, le farine, il sale e l’acqua per 4 minuti a vel spiga.

A mano:

Far sciogliere il lievito con lo zucchero e l’olio, poi aggiungere l’acqua tiepida. Aggiungere le farine e il sale e impastare bene.

 

Versare l’impasto morbido nella teglia cosparsa di olio al basilico, e dare la forma di una palla con le mani, fare un segno a croce e lasciar riposare nel forno per un’ora.

Tirare l’impasto con le mani fino a coprire il fondo della teglia e farlo lievitare per ancora trenta minuti. Accendere il forno a 220°; tagliare in due i pomodorini, e distribuirli sull’impasto, pressandoli leggermente, cospargere di origano e sale e irrorare con l’olio rimasto.

Infornare a 220° per 10 minuti, poi portare a 200° e far cuocere ancora per 25 minuti.
focaccia alta

 

Buon appetito!

Se vi piacciono le mie ricette e volete continuare a seguirmi mi trovate su Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest.

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.