Le Gatte ≈ Benvenuti al Sud

“E allor, spizzuliamm?”

E’ l’esordio presso il ristorante Le Gatte, nel noto film Benvenuti al Sud con Claudio Bisio e Alessandro Siani, presso Santa Maria di Castellabate. Oggi vi scriviamo dal Cilento, provincia di Salerno, ed effettivamente immersi in questo luogo, in riva al mare, la voglia di “spizzuliare” (assaggiare un pò di tutto!) viene eccome: prodotti tipici, pesce fresco, carne gustosa, pizze veraci e qualsiasi prelibatezza per il palato.

La pubblicità resa dal film al ristorante potrebbe far pensare che sia il solito luogo decantato senza alcunché, ma in realtà sbagliate di grosso se decidete di passare a Le Gatte solo per la notorietà legata alla pellicola.

le_gatte_insegna

L’ubicazione è su un piccolo porticciolo della frazione suddetta, e il locale è in perfetto stile cilentano: una casa su due livelli, rigorosamente in pietra antica, composta da vari archetti, e da una splendida terrazza dalla quale ammirare indimenticabili tramonti, accompagnati dal profumo di quanto queste terre sanno offrirvi, e tutto servito attraverso piatti fatti con le caratteristiche ceramiche di Vietri sul Mare.

le_gatte_cocktail

Al di là della magnifica location, tra romanticismo e folklore, abbiamo notato la bontà del cibo, e la generosità nella composizione dei piatti, vera e propria peculiarità della nostra regione Campania. Dalla quale Le Gatte attinge in maniera esclusiva per la carta dei vini, ovviamente tutti campani. E tra un bicchiere e l’altro, il nostro appetito non poteva che essere soddisfatto dai gusti offerti.

Evidenziamo come, in seguito al film, Le Gatte presenta dei tavoli sempre occupati, prenotazioni su prenotazioni, e quindi consigliamo, oltre a chiamare in anticipo, di dotarvi di pazienza per l’eventuale attesa: ne vale la pena! I prezzi sono nella media, se si considera nel complesso il posto e la quantità nei piatti di cibo. Rileviamo però la non ottima professionalità del personale, per svariati motivi che non stiamo qui ad elencare.

le_gatte_pasta

Noi abbiamo cenato, dopo un mini aperitivo sulle comode poltrone all’ingresso, optando per il famoso antipasto del contadino, composto da sfizi vari elaborati e non del Cilento, come soppressata, parmigiana di melenzane, mozzarella di bufala… e poi due primi a base di pesce: linguine allo scoglio e lagane ai frutti di mare, il tutto accompagnato da  un ottimo Fiano di Avellino. Cos’altro aggiungere? “Iamm iaa!”

Continuate a seguire About My Bakery, trovate gli aggiornamenti anche su FacebookInstagramTwitter e Pinterest.

le_gatte_insegna2le_gatte_location

I commenti e le opinioni presenti nella sezione “I luoghi del gusto” sono frutto dell’esperienza personale degli autori, senza giudizi di parte alcuna.

 

 

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.