Crea sito

Pizza senza glutine lievitazione 18 ore

Pizza senza glutine lievitazione 18 ore con farina Caputo senza glutine

Rivisitazione ricetta di Sara Palmieri a lunga lievitazione in frigo:

400 gr di farina farina Caputo senza glutine

340 gr di acqua idratazione all’ 85%

4 gr di lievito di birra fresco

5 gr di olio extravergine di oliva

12 gr di sale

una punta di zucchero

Preparazione della pizza senza glutine lievitazione 18 ore:

Importante per la riuscita di questa pizza è partire con largo anticipo vale a dire almeno 20 ore prima.

Io uutilizzo per la preparazione dell’impasto la macchina del pane ma potrete utilizzare una planetaria o una vuota e usare le mani.

Innanzitutto sciogliete il lievito nell’acqua aggiungete lo zucchero e mescolate bene.

Quindi aggiungete la farina Caputo e fate amalgamate con l’acqua… Solo alla fine metterete sale e olio. E lascerete lavorare fino ad assorbimento.

Se usate la macchina del pane fate andare la funzione impasta fino a metà del procedimento.

Se usate uuna planetaria usate il gancio.

A questo punto scaravoltate l’impasto sul piano infarinato e lavoratelo con una spatola. Io sulla spianatoia uso la farina di riso Caputo perché ha una maglia grossa e non viene assorbita dal panetto.

Suddivido con la spatola infarinata il panetto in due pezzi o tre a seconda della grandezza che vorrò dare alla pizza grande o media.

Lavoro ciascun pezzo: allargando un po’ e poi richiudendolo come una pallina. Con le mani ben oleate lo arrotolo tra i palmi facendolo diventare liscio.

A questo punto lo avvolgo in due strati di carta pellicola sigillando bene. Ripeto l’operazione per l’altro panetto.

Ripongo l’impasto in frigo in una ciotola coperta e lo faccio maturare per 18 ore. Impasto a mezzanotte e lo riprenderò il giorno seguente verso le 18,30.

 

Un piccolo consiglio: per avere un cordone della pizza senza glutine ben dorato, normalmente sono sempre un po’ anemici a causa della presenza di farina di riso, basterà spennellare con olio extravergine di oliva i bordi dopo averla stesa ed, eventualmente, fare andare a fine cottura per un paio di minuti il grill.

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!