Il Ciambellone al Succo di Arancia, dopo il primo ciambellone alla ricotta vado in automatico…ormai sono in ballo e vi presento questo all’arancia,soffice e profumato!

Sempre per  ”il ciambelliamo insieme” con catgirl

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Ciambellone al Succo di Arancia

Questa è una vecchia ricetta trascritta purtroppo senza aver annotato la fonte, è davvero soffice e molto profumato perchè come liquido ho usato il succo e la buccia d’arancia. Vi riporto gli ingredienti originali e come li ho modificati.

Ingredienti:

3 uova grandi

250 gr. di zucchero

buccia di due arance grattugiata

120 gr. di acqua(io ho usato succo d’arancia. circa 2 arance)

120 gr. di olio di semi di girasole

300 gr. di farina00(avevo messo 190 gr. di farina e 60 gr. di mandorle frullate però ho notato che il ciambellone dopo essersi gonfiato molto si sgonfia di nuovo per cui metterò solo farina e ne ho aggiunto 50 gr. per equilibrarlo)

un pizzico di sale

1 bustina di lievito paneangeli

Procedimento:

Grattugiare la buccia e poi premere le arance, pesare anche l’olio e la farina e setacciarla  con la bustina di lievito e poi unire anche la farina di mandorle e un pizzico di sale e bicarbonato.

Montare molto bene le uova tenute a temperatura ambiente e poi unire lo zucchero e la buccia d’arancia e continuare a montare, poi abbassare la velocità dello sbattitore al minimo e unite a cucchiaiate il succo d’arancia facendo assorbire e poi di seguito l’olio a filo pian piano come si fa con la maionese. Io ho provato anche ad aggiungere a mano e devo ammettere che unendo i liquidi con lo sbattitore comunque si smonta parecchio l’impasto e preferisco fare a mano l’operazione, tanto non prende troppo tempo.

Unire a mano delicatamente la farina setacciata precedentemente.(la ricetta prevedeve la variante con la farina di mandorle ma non mi pare una buona idea, infatti il ciambellone si è sgonfiato come un palloncino dopo la cottura)

Versare in uno stampo a ciambella col buco al centro ben imburrato e infarinato, livellare il composto e infornare in forno preriscaldato a 170°-160° regolandovi col vostro forno per circa 60 minuti.

Io l’ho ulteriormente personalizzata inserendo delle fragole nell’impasto dopo averlo versato nello stampo e in questo caso la cottura si allunga un po’ perchè rimane più umidina internamente.

Si lascia intiepidire prima di sformare e si spolvera con abbondante zucchero a velo.

(Ho specificato il problema della farina di mandorle perchè non mi pare giusto dire che è venuto bene mentre poi voi vi ritrovereste un ciambellone spiattellato nel forno)

Avevo da tanti anni la ricetta di questo ciambellone e non l’avevo mai fatto e dopo qualche piccola difficoltà peraltro risolta è riuscito alla grande!

Che mi son persa in tutti questi anni!!! Sicuramente qualche chilo di ciccia sui fianchi…ma ora sto rimediando perchè ho trovato ancora un’altro ciambellone da sperimentare…so’ sacrifici ragazzi!!!

Aiutatemi un po’ anche voi …non fate ingrassare solo me…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.