Gli gnocchi radicchio e gorgonzola,piatto goloso e anche se non è giovedì è sempre gradito,non è un piatto veloce ma col mio metodo per fare gli gnocchi non ci vuole molto…il sughetto poi subito si prepara,allora mettete a lassare le patate che si parte…intanto ecco i miei!

 

Gli gnocchi radicchio e gorgonzola

come vedete non li ho neanche cavati perchè li ho fatti piccoli piccoli quindi un passaggio in meno.

Vi metto il link per vedere il procedimento rapido

https://blog.cookaround.com/bricioledidolcezza/gli-gnocchi-alla-sorrentina-veloci/

Ingredienti per gli gnocchi di patate:

1 kg. di patate rosse

300 gr. di farina00

 

Sugo:

radicchio trevigiano

olio o burro

1 scalogno

sale

pepe

gorgonzola dolce e cremoso

parmigiano grattugiato

 

Procedimento per gli gnocchi di patate

E’ importante la qualità delle patate,io uso quelle con la buccia rossa oppure quelle a pasta gialla,non devono essere acquose insomma,vanno prima lessate,io le cuocio in pentola a pressione sul cestello con solo due dita di acqua sul fondo così non assorbono acqua,poi le ripasso intere in padella antiaderente e le faccio ulteriormente asciugare un po’.Le taglio a metà e le schiaccio nello schiacciapatate quando sono ancora calde,per non faticare troppo,con la parte tagliata in giù così la pelle si stacca da sola rimanendo nello schiacciapatate.Le faccio cadere direttamente sulla spianatoia e intanto che le schiaccio tutte perdono un po’ di calore,unisco la farina facendola assorbire velocemente e copro con un tovagliolo per evitare che secchi la superficie.Non c’è bisogno di lavorare troppo l’impasto.

Il sugo:

trito finemente lo scalogno e lo faccio appassire in padella con un filo d’olio o burro,come più vi piace,senza colorire troppo,unisco il radicchio tagliato a julienne e salo,pochi minuti di cottura ed è pronto,unisco anche il gorgonzola e lascio sciogliere a fuoco bassissimo finchè diventa cremoso.Intanto lesso gli gnocchi che appena salgono a galla vengono presi con il mestolo forato e scolati bene,li passo velocemente sotto l’acqua corrente per perdere quella patina limacciosa data dalla farina e li verso in padella.

Un’ultima spadellata,una macinata di pepe,una spolverata di parmigiano grattugiato ed è pronto in tavola,morbido e fumante.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.