Bomba Calabrese. Oggi ho fatto gli spaghetti con un condimento fantastico: la bomba calabrese! Le vostre papille si infiammeranno di sapore… vi avviso… Il nome è tutto un programma…infatti bomba non è riferito tanto al piccante ma al sapore esplosivo di tutte le verdure contenute, non è  così  piccante da dare fastidio perché  per la maggior parte gli ingredienti sono: peperoni, melanzane, pomodori secchi, funghi, insomma ortaggi saporiti ma non piccanti, avvolti in un olio al peperoncino piccante, quindi si può  fare… preparate tutti gli ingredienti perché potrete conservare il vaso in frigo e al momento di andare in tavola in un attimo il vostro primo piatto sarà pronto …sia in bianco che al sugo!

20150224_125602

 

Bomba Calabrese

Ingredienti:

melanzane grigliate sott’olio

carciofini sott’olio

funghi misti sott’olio

peperoni sott’oli

olive verdi o nere sott’olio (io non le ho messe)

sei pomodori secchi sott’olio

2 peperoncini secchi piccanti con tutti i semini

due cucchiai di peperoncino piccante sott’olio (se vi piace molto piccante abbondate pure)

una presa di origano

uno spicchio d’aglio

olio extra vergine di oliva o di semi di girasole per chi ama i sapori delicati qb

20150302_112452

Procedimento:

Se è vostra abitudine preparare le conserve sott’olio d’ estate sarà ancora più buona, prendete un po’ di ogni ortaggio citato abbondando in quello che vi piace di più perchè non esiste una dose esatta, infatti ad alcuni potrebbero non piacere o non digerire i peperoni per esempio, o c’è chi non mette le olive…quindi personalizzate la vostra bomba; sgocciolate dall’olio di conservazione e versate tutto nel frullatore azionandolo a impulsi per non fare proprio una crema ma lasciando minuscoli pezzettini. Condite con lo spicchio d’aglio tagliato a metà, l’origano e l’olio al peperoncino piccante, mescolate per bene e versate in un vaso sterilizzato con acqua bollente e lasciato asciugare, coprite il tutto con abbondante olio. La proporzione è di circa il 50-60% di ortaggi e il resto olio. Quindi non deve essere pastoso ma piuttosto fluido. Lasciate il vaso col coperchio solo poggiato fino al giorno dopo e poi chiudete.

20150302_124229

Se volete fare prima o perchè non è vostra abitudine preparare in casa i sott’oli comprate tutti quelli che vi piacciono e procedete come sopra.

La ricetta prevede molto più aglio ma io preferisco solo uno spicchio che il giorno dopo, prima di chiudere il barattolo elimino per evitare che i miei ospiti storcano il naso per via dell’alito…ed ecco preparata la vostra bomba artigianale… un’esplosione di sapori che potrete usare per condire gli spaghetti come ho fatto io oppure facendo prima un sughetto con una scatola di pelati in padella con sale, aglio e olio e poi unite un paio di cucchiai di bomba! E’ ottima sulle bruschette ma anche per insaporire piatti di pesce o carne, io ho condito anche i fagioli all’insalata, insomma a 360°

 

 

20150224_125632

 

 

 

20150224_125645

 

una forchettata?

2 Commenti su Bomba Calabrese

    • Lo farai feliceeeeee
      Abbonda pure col peperoncino piccante mi raccomando perchè i calabresi lo amano
      Un abbraccioooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.