Polpette orzo e zucchine vegetariane. Scusate la domanda: ma voi l’orzo come lo cucinate?Ho provato le polpette vegetariane orzo e zucchine…sono deliziose!!!

Polpette di Orzo Vegetariane
Polpette di Orzo Vegetariane

Polpette orzo e zucchine vegetariane

Fa ancora caldo e la zuppa d’orzo proprio non mi va e per non mangiare sempre pasta si va di polpette…si si proprio fatte con l’orzo…vegetariane…sono gustosissime e semplici, basta lessare l’orzo e trifolare le zucchine, che ne dite, vi va di provare?

Allora vediamo come ho fatto!

 

Polpette di Orzo Vegetariane
Polpette di Orzo Vegetariane

Ingredienti:

Un pacchetto di orzo perlato da 250 gr.

tre zucchine

olio extra vergine di oliva qb

sale rosa

pepe nero

uno spicchio d’aglio

un ciuffo di menta

100 gr. di scamorza affumicata

un cucchiaio di parmigiano grattugiato

semola per rotolarle qb

Jpeg
Jpeg
Jpeg
Jpeg

Procedimento:

Lessare l’orzo in acqua abbondante, bollente e salata per il tempo previsto sul pacchetto.

Lavare e tagliare le zucchine a cubetti e dopo averle fatte asciugare un po’ al sole rosolarle in padella con solo un filo d’olio, salare alla fine. Il passaggio di farle asciugare all’aria serve affinchè non assorbano olio in cottura e rimangano più sode senza spappolarsi.

Amalgamare le zucchine con l’orzo, una presa di pepe, il parmigiano grattugiato, lo spicchio d’aglio tritato fine e la menta spezzettata e formare tante palline grosse come noci chiudendo al centro un cubetto di scamorza affumicata.

Rotolarle nella semola ed eliminare l’eccesso, deporle su una teglia unta d’olio e infornare a 180° o 200° fino a doratura circa 20′ regolandovi col vostro forno e avendo cura di muovere un po’ la teglia di tanto in tanto staccandole con una spatola per permettere all’olio di ungerle dappertutto.

…semplici, belle e buone…

Polpette di Orzo Vegetariane
Polpette di Orzo Vegetariane
Jpeg
Jpeg
Polpette di Orzo Vegetariane
Polpette di Orzo Vegetariane
Jpeg
Jpeg
Jpeg
Jpeg
Polpette di Orzo Vegetariane
Polpette di Orzo Vegetariane

 

6 Commenti su Polpette orzo e zucchine vegetariane

  1. In verità io l’orzo lo cucino in modo più tradizionale. Sarà perchè l’ho trovato le prime volte sù in Palù, quando da noi non si sapeva nemmeno cosa fosse. Ma le tue ricette sono sempre assolutamente da provare!

    • Mia cara Simona, anch’io ho sempre associato l’orzo a zuppe tradizionali e purtroppo non mi attirava per niente, così ho cercato di prepararlo in modo più appetibile alla famiglia.
      Da qui la mia convinzione che non ci sia quasi nessun cibo da scartare nella nostra dieta ma occorre solo variare il modo di prepararlo, una grossa mano ce la danno gli aromi, le spezie, che ne pensi?

  2. Ciao e anzitutto complimenti per le ricette. al posto della semola posso usare il pangrattato? e in forno a 180° ma per quanto? grazie mille

    • Ciao mia cara Alexia, grazie per aver visitato il mio blog e benvenuta nella mia cucina.
      Certo che puoi usare il pangrattato, io di solito non lo compro e facendo spesso il pane mi trovo sempre la semola in casa!
      Regolati col tuo forno che varia sempre…io ne ho cambiati tanti e non ne trovo uno uguale all’altro per quanto riguarda i gradi…
      direi 180° 200° per circa 15′ o 20′ se ti piace la crosticina croccante, ok?
      Torna pure che qui stiamo sempre a sfornare cose sfiziose
      un abbraccio
      Maria

  3. Ciao, volevo provare a farle per la mia bimba di tre anni che apprezza sempre le polpette, ti chiedo: se provo a frullare il tutto (la piccola è un po’ “sofistica “ con le consistenze!) secondo te, possono riuscire uguale? Grazie mille!

    • Ciao Valeria, mi scuso per il ritardo ma mi trovo in montagna e non c’è molta connessione.
      forse hai già provato a frullare e mi piacerebbe sapere se il risultato è positivo, intanto ti dico come avrei fatto io.
      Intanto gli ingredienti devono essere ben asciutti, orzo ben scolato e zucchine rosolate senza coperchio per far evaporare il liquido di vegetazione e poi mi aiuterei con un po’ di pangrattato o farina per tenere insieme la polpettina. Oppure potresti presentarle tipo muffins nei pirottini ripassandoli in forno.sono curiosa di sapere la tua bimba come le ha trovate.
      Un abbraccio e buona quarantena…#iostoacasa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.