Pizza Rustica Rentorta

La Pizza Rustica Rentorta è una specialità della provincia di Rieti, esattamente della zona del lago del Salto.
L’ho apprezzata molto appena mi sono trasferita in questo magico posto, perciò voglio condividerla con voi miei cari lettori.

Pizza Rustica Rentorta
Pizza Rustica Rentorta

In pratica è una sfoglia arrotolata ripiena con ingredienti vari, soprattutto a base di salsiccia, ma io ne farò una versione vegetariana.
Lascio decidere a voi la variante che preferite: ottima la cacio e pepe e quella con le bietole ma potete sbizzarrirvi a tenendo conto dei vostri gusti.
La sfoglia a seconda della zona può variare, io vi metterò le dosi di Antonietta, l’amica che me l’ha insegnata.
Il nome rentorta si riferisce evidentemente al modo in cui viene arrotolata o ritorta.
Per farvi capire immaginate di strizzare un canovaccio girando le estremità in senso contrario. Vedrete che è molto semplice e divertente.

Scegliamo insieme gli ingredienti della

Pizza Rustica Rentorta?

Sfoglia:
1 kg. di farina0
6 uova
1 bicchiere di acqua frizzante qb
50 ml do olio extra vergine di oliva
un cucchiaino di sale

Le dosi si possono dimezzare

Ripieno con le bietole:
olio extra vergine di oliva abbondante spennellato sulla sfoglia
due kg di bietole, solo la parte verde sfilata dal gambo, condita con sale aglio tritato fine e olio*
Parmigiano e pecorino grattugiato
una scamorza asciutta o fiordilatte tritato e strizzato

oppure cacio e pepe:
sempre olio abbondante spennellato sulla sfoglia
pecorino abbondante grattugiato, non troppo stagionato  e fiordilatte tritato asciutto
pepe nero macinato al momento e ancora un filo d’olio

o con ortaggi vari:

zucchine, peperoni e melanzane affettati sottilissimi crudi o ripassati in padella

o coi porcini o galletti trifolati e patate lesse schiacciate con lo schiacciapatate o rosolate precedentemente e condite con olio e sale.

La classica
come base ha sempre la salsiccia fresca spellata e sbriciolata
la bietola cruda condita con sale aglio tritato fine* e olio ma io ci vedrei anche delle gustose cime di rapa ripassate prima con aglio ed olio e peperoncino
scamorza o fiordilatte asciutto

Pizza Rustica Rentorta
pizza rustica rentorta

Vi va di sapere come preparo la Pizza Rustica Rentorta?

  1. Si impasta prima la sfoglia con tutti gli ingredienti ottenendo un panetto morbido tipo quando si prepara la pasta fresca.
    (volendo si può preparare anche nel modo classico cioè un uovo ogni 100 gr. di farina come per la pasta fresca unendo anche un filo d’olio e il sale)
  2. si lascia riposare per circa un’ora.
  3. Si stende o col mattarello o con la nonna papera ottenendo delle lunghe strisce di circa 1 metro e della larghezza della sfogliatrice.
  4. se ne usano 3 o 4 per ogni pizza sovrapponendole un po’ per unirle ma se si usa il mattarello si può fare una sfoglia unica.Vedi foto.
  5. Si spennella la sfoglia con l’olio extra vergine e sopra si distribuiscono gli ingredienti scelti.
  6. Ora si arrotola dalla parte lunga ottenendo un salsicciotto e poi si rentorta,
    cioè si torce delicatamente e se si è in due a fare questo lavoro si arrotolano le estremità in senso contrario ”strizzando”come si torce un canovaccio per eliminare l’acqua.
  7. Si depone in teglia su carta da forno arrotolando come una lumaca non troppo stretta per permettere una cottura uniforme e si spennella ancora con olio e dopo si preme su tutta la superficie schiacciando il salsicciotto.
  8. Si inforna in forno preriscaldato al massimo per circa 30′
  9. Si serve tagliata a pezzetti sia calda che tiepida.

Ma non sentite anche voi un certo languorino?

Pizza Rustica Rentorta
Pizza Rustica Rentorta
  • Il segreto ”di pulcinella” per i palati delicati: io metto in infusione qualche pezzetto di aglio in un barattolino di olio extra vergine di oliva per qualche ora e poi elimino l’aglio e spennello la sfoglia… tanto sapore senza avere tra i denti pezzetti di aglio indesiderato.

Qualcosa di simile ma più veloce e semplice? clicca qui

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.