La torta degli orsetti drappeggiata con sfoglie di cioccolato plastico bianco  l’ho voluta preparare per il mio 29° anniversario di matrimonio,anche se è un semplice pandispagna fa molta scena con questa copertura .

 

tortaorsetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La torta degli orsetti

Pandispagna:

Ingredienti:

230 gr. uova intere più2 tuorli

230 gr. zucchero

160 gr.farina00

70 gr. amidodi mais

1 bustina lievito paneangeli

1 pizzico di sale

arancia grattugiata

1 cucchiaio di liquore alla vaniglia

bagna:

sciroppo di acqua zucchero ,liquore alla vaniglia e Strega

 

procedimento

ho montato 230 gr. di uova(circa 6) più 2 tuorli(mi raccomando di spelare i tuorli così il pandispagna non ‘puzzerà’ di uovo)
con 230 gr. di zucchero x almeno 15′-20′ finchè non scrive nel senso che lasciando cadere l’impasto rimangono le impronte.
Poi ho unito 160 gr. di farina 00 miscelata a 70 gr. di amido di mais
1 bustina di lievito x dolci e 1 pizzico di sale
setacciato tutto x bene e unito poco x volta.
Come aromi ho usato arancia gratt. e liquore alla vaniglia.
Ho versato in teglia a cerniera di 30 cm.
infornato in forno preriscaldato a 200° e poi ho abbassato a 160 x i primi 10 ‘ x farlo gonfiare bene e poi  a 150 x 30′
poi regolatevi col vostro forno…

Il giorno dopo l’ho tagliato a metà e ho bagnato lo strato inferiore già posizionato nel vassoio da portata con liquore alla vaniglia e strega diluiti in poco sciroppo di acqua e zucchero

l’ho farcito con la crema simil ferrero rocher amalgamata a panna montata,bagnato l’altro strato di pandispagna solo dalla parte interna per non far bagnare il ciocco plastico e coperto sulla crema.

Ho leggermente spalmato un velo di panna montata in superficie per tenere ferme le sfoglie di cioccolato plastico

ho fatto il cioccoplastico col miele il giorno prima,così:

200 gr. cioccolato bianco di buona qualirà

1 cucchiaio scarso di acqua tiepida

1 cucchiaio abbondante di miele bello sodo

qualche goccia di liquore Strega

zucchero a velo per impastare e stendere oppure amido di mais per non  renderlo troppo dolce.

Procedimento:

sciogliere il cioccolato a bagnomaria,togliere dal fuoco e unire gli altri ingredienti e amalgamare velocemente e d energicamente.

Farlo riposare 3/4 d’ora in ciotola

Versare sulla spianatoia per farlo raffreddare lavorandolo con le spatole per farlo rassodare.

Spolverarlo di zucchero avelo o amido di mais e sbatterlo sulla spianatoia per renderlo plastico,fare delle serie di pieghe a libro come si fa con l’impasto del pane,stendendolo fra una piega e l’altra.

Se si sgretola è poco plastico per cui unire un po’ di miele,se è molliccio farlo riposare in frigo.

Poi ho preso la nonna papera(macchina x la pastafresca)e ho tirato la sfoglia ripassandola man mano più sottile fino all’ultima tacca spolverandola di amido di mais e l’ho disposta sul pandispagna drappeggiando
ho fatto doppia dose di cioccolato.

La crema invece l’ho fatta così:

 

Ai due orsetti mancano gli occhietti…x la fretta di fotografare…
…ma tanto …l’amore è cieco,no?
che ve ne pare?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.