Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina

Fino a Ieri non sapevo che si potessero preparare gli Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina. Poi mi sono imbattuta in una ricetta dello Chef Pietro Leemann ed ecco fatto gli gnocchi gluten free!!!

Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina
Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina

Sono facilissimi e veloci da preparare, cambia leggermente la consistenza ma sapete meglio di me che essendo un’altra preparazione non si possono fare paragoni. La cosa che ho notato è che appena fatti risultano leggermente gommosetti ma il giorno dopo sono molto meglio, per cui li preparo sempre il giorno prima e li metto in frigo. Leemann li chiama ”stile plastilina e guardano all’oriente…cucina giapponese”

Per chi vuole seguire per un po’ una dieta senza glutine o soffre di intolleranza o celiachia sono ideali.

Seguite la ricetta e vi spiego anche come velocizzare la preparazione.

Ecco a voi gli ingredienti per preparare ghi

Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina

Per 4 persone:

  • 500 g di patate lesse rosse e farinose
  • 100 g di fecola di patate
  • 2 bustine di zafferano in polvere

sugo:

  • 1kg di pomodorini piccadilly
  • 1 filo di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • una macinata di pepe o peperoncino
  • 1 ciuffo di basilico
Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina
Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina

E ora andiamo in cucina a impastare gli

Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina

  1. La prima cosa da fare è lessare le patate, sceglietele tutte più o meno della stessa dimensione. Si versano in pentola partendo da acqua fredda e dall’ebollizione si conta almeno mezz’ora se non sono grosse. Per verificare la cottura infilate una forchetta, se se ne esce senza fare resistenza saranno cotte. Per non scottarvi non pelatele a mano, tagliatele a metà è passatele direttamente nello schiaccia patate ancora bollenti facendole cadere in una ciotola. La pelle rimarrà attaccata allo stantuffo e subito farete. Mi raccomando, non fatele raffreddare prima perchè in questa preparazione ci occorrono molto calde.
  2. Ora miscelate lo zafferano alla fecola e unite in ciotola amalgamando molto bene e a lungo dapprima con un mestolo per non scottarvi. otterrete un panetto bello consistente.
  3. Versatelo sulla spianatoia e continuate a lavorarlo a con le mani
  4. Ora potete divertirvi a stendere i bigoli per formare gli gnocchi, vi spiego qui il passo passo del mio metodo veloce. In questa fase mi raccomando di non aggiungere fecola sulla spianatoia per stendere.
  5. Solo dopo aver formato i bigoli spolverateli con abbondante fecola così che diventino tutti bianchi. Ora tagliateli a tocchetti e poggiateli su vassoi senza sovrapporre.
  6. Per la cottura, in acqua bollente salata e abbondante, contate 3 minuti da quando salgono a galla e scolateli tirandoli su con la schiumarola. Versateli in una pirofila senza sovrapporli molto. Come vi dicevo io li preparo il giorno prima così perdono la gommosità e li metto in frigo su un vassoio.

Sugo:

  1. tagliate a metà i pomodorini precedentemente lavati in due se sono piccoli oppure in quattro.
  2. Versateli in padella con un filo generoso d’olio e lo spicchio d’aglio diviso a metà e fate andare la fiamma a fuoco vivace per circa 10′ o 15′ facendo attenzione che non si brucino e mescolando spesso senza schiacciarli altrimenti si separano le bucce dalla polpa. Eliminate l’aglio e salate solo a fine cottura e unite il basilico spezzettato a mano. Condite col sughetto e se vi piace spolverate di pepe o peperoncino. Lo Chef invece li ha conditi con le verdure.
Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina
Gnocchi di Patate allo Zafferano senza Farina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.