Schiaffoni Farciti al Forno

La domenica a casa dei miei si preparavano sempre gli Schiaffoni, cioè i paccheri ma non Farciti al Forno come li ho fatti io; semplicemente conditi con sugo e parmigiano. Io li odiavo perchè già il nome era presagiva un sacco di botte se non finivo il piatto…ma non si può mangiare ogni domenica la stessa cosa…o no? Comunque è un tipo di pasta della tradizione campana e si presta benissimo ad essere ripiena.

Schiaffoni Farciti al Forno
Schiaffoni Farciti al Forno

Ma perchè si chiamano così, e soprattutto vogliamo vedere come ho fatto?

Innanzitutto eccovi gli ingredienti degli

Schiaffoni Farciti al Forno

Per 6 persone

  • 500 g di schiaffoni o paccheri
  • 500 g di ricotta di bufala, ma, se non la trovate, va bene anche di pecora
  • sale fino qb
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • un mazzetto di rucola tritata e ripassata in padella
  • 100 g di mandorle tostate e tritate grossolanamente
  • una macinata di pepe nero abbondante
  • uno spicchio d’aglio
  • un filo d’olio extra vergine di oliva

Sugo

  • 2 barattoli di pomodori pelati
  • mezza cipolla piccola
  • 1 foglia di alloro
  • un ciuffo di basilico
  • sale fino qb
  • un filo d’olio extra vergine di oliva qb

Inoltre

  • Un cucchiaio di pangrattato
  • pepe nero macinato
  • Due cucchiai di parmigiano grattugiato
  • una manciata di lamelle di mandorla
Schiaffoni Farciti al Forno
Schiaffoni Farciti al Forno

 

E ora dedichiamoci alla preparazione degli

Schiaffoni Farciti al Forno

  1. Prepariamo il sugo in padella così cuocerà prima. Versiamo un filo d’olio abbondante, la cipolla in un sol pezzo e la foglia di alloro, accendiamo il fornello e lasciamo dorare qualche minuto la cipolla, poi uniamo i pomodori e schiacciamoli con la forchetta o l’apposito attrezzo o col mixer a intermittenza per pochi secondi. Consiglio di non frullarli altrimenti diventano troppo liquidi facendo perdere la consistenza cremosa alla polpa. Lasciar cuocere circa 20′ senza coperchio e salare a fine cottura. Eliminare l’alloro e la cipolla e unire abbondante basilico spezzettato.
  2. In un’altra padella versare un filo d’olio e uno spicchio d’aglio diviso in due e la rucola pulita e asciutta. Unire il sale e lasciar appassire avendo cura di non farla bruciare, basteranno 5′.
  3. Intanto avrete messo su l’acqua per lessare la pasta, salate tuffatela in acqua e cuocetela al dente.
  4. In una ciotola amalgamate la ricotta col parmigiano, una presa di sale, la rucola ripassata eliminando l’aglio, le mandorle tritate e il pepe.
  5. Versate il composto in una sacca per pasticceria col buchetto tagliato grande per entrare negli schiaffoni, così velocizzerete la preparazione.
  6. Scolate la pasta e versatela di nuovo in pentola con un filo d’olio per non farla attaccare.
  7. Ora Farcite gli schiaffoni e deponeteli direttamente in piedi in teglia sul cui fondo avrete versato un mestolo di sugo e un filo d’olio.
  8.  Coprite con il sugo che non dovrà essere troppo denso.
  9. Infornate in forno preriscaldato per 20′ a 180° poi accendete il grill, tirate fuori la teglia e spolverate la superficie con abbondante parmigiano grattugiato misto a pangrattato, lamelle di mandorle e pepe e infornate per altri 10′ per creare una gustosa crosticina.
Schiaffoni Farciti al Forno
Schiaffoni Farciti al Forno

Naturalmente i ripieni sono variabili, potete unire anche una scamorza così saranno filanti oppure un altro tipo di verdura, cime di rapa o bietole ripassate invece della rucola. Per chi ama la carne può usare un macinato o della salsiccia…fate vobis…

E che dire di questa squisitezza? Da provare subitoooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.