Bucce di Fichi D’India Fritte

Oggi ho preparato le Bucce di Fichi D’India Fritte, beh cos’è quello sguardo interrogativo? Ormai lo sapete che in cucina non si butta via niente, vero?

"<yoastmark

Zero spreco!!! Già immagino la vostra prima domanda: e le spine come le togli, ad una ad una con la pinzetta per le ciglia?

"<yoastmark

Seguitemi e vi svelo il mio metodo infallibile e indolore,

intanto ecco gli ingredienti delle

Bucce di Fichi D’India Fritte

  • 10 fichi d’india
  • 100 gr. di farina00 qb
  • 3 uova
  • 100 gr. di pangrattato condito con:
  • un ciuffo di menta tritato
  • uno spicchio d’aglio tritato finemente
  • 50 gr. di pecorino grattugiato
  • 50 gr. di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • olio extra vergine di oliva o di arachidi per friggere

Se avete tutto procediamo con la spiegazione delle

Bucce di Fichi D’India Fritte

  1. Prendete un bel secchio o una bacinella profonda, riempitela d’acqua fresca e immergetevi i fichi d’india per almeno 3 o 4 ore e proseguite la vostra giornata tranquillamente. (questo è il segreto per non pungervi)
  2. Non preoccupatevi perchè vi assicuro che le spine verranno via da sole e le vedrete galleggiare. Scolate i fichi d’india senza toccare l’acqua e sciacquateli sotto l’acqua corrente. Ora potete prenderli in mano senza pungervi.
  3. Sbucciate i fichi  tagliando prima le due estremità e poi infilzateli con una forchetta e fate un’incisione verticale e pian piano staccate con un coltello la buccia dalla polpa come si fa di solito.
  4. Avrete ottenuto dei lunghi rettangoli, bravissime, prima di proseguire meritate un applauso per esservi cimentate in questa situazione ”spinosa”, complimenti, il più è fatto!
  5. Preparate tre ciotole una con la farina, una con le uova salate e pepate leggermente sbattute e una con il pangrattato condito con sale, pepe, formaggi grattugiati e aglio e menta tritati.
  6. Salate le bucce, passatele prima nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato e poi ripetete facendo una doppia panatura così verranno più croccanti.
  7. Versate solo un filo d’olio in una padella. scuotete leggermente le bucce per far cadere il pangrattato in eccesso e adagiatele in padella facendole dorare bene da entrambi i lati.
  8. Man mano che friggete eliminate il pangrattato che rimane in padella con un tovagliolo di carta per evitare che bruci e mettette un filo d’olio nuovo e proseguite la cottura.
  9. A questo punto tagliate con le forbici le bucce in piccoli bocconi pronti da gustare e serviteli ai vostri stupiti ospiti.

"<yoastmark

Prossimamente la versione dolce… ma del liquore ai fichi d’India ne vogliamo parlare? Facciamolo qui

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

 

8 Comments on Bucce di Fichi D’India Fritte

  1. Mi incuriosisce molto qst ricetta…. La proverò domani…. Ma posso aggiungere un po’ di bicarbonato all’acqua dell’ammollo? X sicurezza che non si sa mai….? Grazie

    • Ciao July, volendo puoi aggiungerne un cucchiaino se proprio ti va anche se penso che non cambi nulla perchè i fichi d’India di solito non sono trattati con anticrittogamici. Mi farebbe molto piacere sapere se ti son piaciuti, ciaoooooooooooo
      Maria

  2. Ho mangiato le pale dei fichi D’India ed erano fantastiche!!!
    Le bucce nn le ho mai mangiate
    Ma le assaggerei volentieri
    Poi fritte che dirti!!!????
    Saranno stupende
    Grazie 🤩 delle tue ricette originali e stuzzicosi

    • Le pale mi mancano ma ho piantato i fichi d’india in terrazzo…prossimamente provo…
      ma le bucce fritte sono saporitissime, devi provarle assolutamente cara!

  3. Scusa, con enorme ritardo, ringrazio x la deliziosa ricetta. Ottima! E non amo il fritto!
    Sono ritornata per replicare, e mi sono resa conto che non avevo risposto più.
    Ho una domanda, se volessi cuocerle in forno, pensi che vengano ugualmente bene? Vorrei fare una pastella invece delle uova, causa intolleranza….
    Grazie comunque, e buon Ferragosto

    • Ciao July, sono contenta che ti sia piaciuta!
      Non saprei se la versione al forno verrà bene perchè non l’ho provata.
      Puoi fare la prova ma ti anticipo che non sarà la stessa cosa perchè sono ottime proprio perchè sono fritte.
      Io darei prima una sbollentata per intenerire le bucce, poi tagliale a pezzetti e le impani prima con la pastella e poi col pangrattato profumato.
      Comunque una spennellata di olio su carta forno ci vorrebbe, altrimenti che sapore hanno?
      Quest’anno le mie piante non ne hanno proprio altrimenti avrei provato…fammi sapere il tuo esperimento, mi incuriosisce…
      Buona serata cara.

  4. Per ora, ho replicato la ricetta originale, avevo ospiti e non volevo azzardare.
    Hanno tutti gradito molto.
    Appena provo la ricetta in forno, ti farò sapere. Grazie ancora.
    P.s. sapresti dirmi come mai, nonostante la spunta, non ricevo la notifica di risposta? Grazie.

    • July, sono contenta che i tuoi ospiti abbiano gradito molto, sono davvero ottime.
      Aspetto le tue prove al forno…bravissimaaaaa
      per le notifiche non saprei dirti, in confidenza ti confesso che non sono molto ‘tecnologica’…magari devo attivare qualcosa…provo a chiedere, grazie per avermelo detto.
      Ciaoooooooooooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.