Zucchine a Scapece. Ancora Zucchine? Eh si ancora non ho pubblicato le zucchine a scapece ed eccomi qui con una ricetta della tradizione partenopea squisita!  E’ il #must, facilissima anche se richiede un po’ di tempo e soprattutto …si friggeeeeee

Zucchine a scapece
Zucchine a scapece

Zucchine a Scapece

Un po’ di storia dal web

Il termine scapece deriva dallo spagnolo escabéche che significa salsa d”aceto ma ha anche altre interpretazioni. Nella lingua latina “esca” vuol dire piatto, pietanza. Il cuoco più famoso degli antichi Romani fu senza dubbio Apicio, il quale volendo condire le zucchine con una salsa diversa da quella ottenuta da interiora di pesce, come si usava di solito, decise di condirle con una salsa a base di aceto, per cui il piatto fu chiamato “esca Apicii” (pietanza di Apicio). Da qui sono derivati i termini “scapece” in italiano ed “escabeche” in spagnolo.

Ecco tutto, ora vogliamo vedere come ho fatto?

Zucchine a scapece
Zucchine a scapece

Ingredienti:

Zucchine

olio extra vergine di oliva

sale fino

menta

aceto di mele o di vino

aglio

Zucchine a scapece
Zucchine a scapece

Procedimento:

La prima cosa da fare è lavare, asciugare e affettare le zucchine non troppo sottilmente a fette tonde e metterle ad asciugare su un canovaccio possibilmente al sole o all’aria per almeno un’ora.

Jpeg

 

Intanto preparare una marinatura con due cucchiai di olio extra vergine di oliva, qualche spicchio d’aglio affettato, mezzo bicchiere di aceto e un pizzico di sale.

Quando le fette sono belle asciutte friggerle in padella con abbondante olio e quando sono belle dorate farle asciugare su carta paglia e aggiustare di sale.

Jpeg

Alla fine dopo aver fritto tutte le zucchine eliminare dalla padella quasi tutto l’olio lasciandone solo qualche cucchiaiata,( mi raccomando di non gettarlo nel lavello ma nel contenitore per l’olio esausto) unire in padella tutte le zucchine e la marinata e far cuocere ancora per un paio di minuti per insaporire le zucchine.

Ora disporre le zucchine in un vassoio alternandole alle foglie di menta e versare sopra il sughetto.

Coprire e lasciar insaporire qualche ora; più stanno e più saranno saporite.

mmmmmmh deliziose…e non mi chiedete se si possono fare senza friggere…non sarebbero più a scapece…al limite le potete fare grigliate…ma non è la stessa cosa…

C’è chi fa bollire l’aceto con l’acqua e la menta a parte per fare la marinata da versare sule zucchine fritte ma io trovo più semplice aggiungere la marinata in padella senza sporcare altre cose e lasciar riscaldare appena il tutto senza aggiungere acqua, è importante aggiungere invece un po’ dolio di frittura per dare l’inconfondibile sapore alle zucchine a scapece.

Zucchine a scapece
Zucchine a scapece
Zucchine a scapece
Zucchine a scapece

Prossimamente la mia parmigiana di zucchine

Zucchine a scapece
Zucchine a scapece

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.