Patate alla Portoghese a Cazzotti

La ricetta delle Patate alla Portoghese a Cazzotti è troppo simpatica e vi assicuro che non è una parolaccia… l’ho vista nel blog della mia amica Gabriela e me ne sono innamorata…mi raccomando solo di prepararla quando siete particolarmente nervose e desiderate sfogarvi…poi vi spiego perchè…vi assicuro miei cari lettori che è gustosissima e vi invito a scoprire il mio tocco personale!!!

Patate alla Portoghese a Cazzotti
Patate alla Portoghese a Cazzotti

Avete in casa tutti gli ingredienti delle

Patate alla Portoghese a Cazzotti?

  • Un chilogrammo di patatine novelle tutte piuttosto piccole e della stessa dimensione
  • sale fino
  • pepe nero
  • qualche rametto di rosmarino
  • tre spicchi d’aglio
  • un filo abbondante di olio extra vergine di oliva
  • Due peperoni rossi e gialli
  • Origano
  • Una tazzina d’acqua
Patate alla Portoghese a Cazzotti
Patate alla Portoghese a Cazzotti

Prepariamo insieme le

Patate alla Portoghese a Cazzotti

  1. Lavate molto bene le patatine novelle eliminando il terriccio, è importante che abbiano tutte la stessa dimensione, non troppo grandi per ottenere una cottura omogenea, è importante anche non sbucciarle.
  2. Mettetele in una teglia e conditele con tutti gli altri ingredienti compresa la tazzina d’acqua eccetto i peperoni mescolando bene.
  3. Infornatele a 200° circa finchè non saranno ben cotte; provando a infilare una forchetta i rebbi devono subito venir fuori senza sforzo; ci vorranno circa 40′ ma regolatevi col vostro forno.
  4. Prendetele una per una e coprendole con un canovaccio per non scottarvi deponetele su un tagliere, e ora viene la parte simpatica e anti stress, date loro un pugno ben assestato ma senza esagerare per non spappolarle completamente, basta che si aprano un pò da un lato lasciando fuori la polpa.
  5. Rimettetele in teglia e irroratele con l’olio profumato dagli aromi e unite i peperoni tagliati a tocchetti e  infornatele ancora per 15′ così che le patate si dorino per bene formando una deliziosa crosticina dove sono state prese a pugni e i peperoni insaporiscano ulteriormente anche la polpa.

Ecco fatto, vi sentite più rilassate dopo esservi sfogate prendendo a pugni le vostre patatine? Allora siete pronte ad assaggiare le patatine alla portoghese, una vera specialità, un contorno semplice e gustoso…grazie Gabriela!

Patate alla Portoghese a Cazzotti
Patate alla Portoghese a Cazzotti

Consiglio:

Le patate hanno una cottura piuttosto lunga in forno ad alta temperatura, perciò ho pensato di sbollentarle prima,  partendo da acqua fredda, e dopo la prima cottura le ho prese a cazzotti e infornate con tutti gli aromi solo 15′ senza aggiungere l’acqua naturalmente, un bel risparmio sulla bolletta, che ne pensate? 

Inutile dire che queste patate hanno avuto un successone e i miei ospiti sono entusiasti…

E ora andate pure nel blog di Gabriela a scoprire qualcosa in più su questo nome ”pittoresco”’

E che ne pensate delle patate che non fanno ingrassare? Cliccate qui e lo scoprirete!

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

2 Commenti su Patate alla Portoghese a Cazzotti

  1. Cara Maria, sono contentissima che ti siano piaciute le patate al cazzotto!
    La prossima volta ci provo ad aggiungere i peperoni 😉
    Ancora mi ricordo la goduria delle tue cotolette di peperoni… da impazzire!
    grazie di cuore!
    Buona pasqua a te e a tutta la tua famiglia!
    un forte abbraccio
    Gabri

    • ahahahah io i peperoni li metto dappertutto, sono la mia passione e così le patate hanno una marcia in più…
      Complimenti per il tuo blog stupendo che è fonte di ispirazione perchè le tue ricette ”straniere”mi piacciono tantissimo.
      Un bacioooooooooooo
      Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.