Le Mini Penne all’Amatriciana,ovvero un classico piatto italiano conosciuto in tutto il mondo eppure tanto discusso…chi ci mette la cipolla,chi insiste che non ci vuole…chi mette il guanciale…chi la pancetta…chi la carota…voi come la fate?

Io intanto vi spiego la mia ancora diversa…eccola

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le Mini Penne all’Amatriciana

Naturalmente col mio tocco personale,non è certo la ricetta originale eh? Ma a noi piace così e magari ve ne innamorerete anche voi,quindi passiamo agli ingredienti:

passata di pomodoro

1 foglia di alloro

olio

sale

peperoncino

pancetta tesa

pecorino grattugiato

speck

Procedimento:

Di solito i sughetti veloci li preparo in padella perchè cuociono prima che nella casseruola,faccio tostare in padella un pezzo intero di pancetta tesa di circa 200 gr.con solo un filino d’olio perchè la pancetta già è bella grassa di suo.

Perchè non a cubetti? chiederete voi…perchè ci piace il sapore che dà al piatto ma poi la scartiamo sempre e i cubetti sarebbero più difficili da scartare.Quando la pancetta si è rosolata unisco la foglia di alloro,il peperoncino e la passata di pomodoro,quindi nè aglio nè cipolla tantomeno carote varie,il sugo non va neanche tanto cotto come un ragù,il tempo che cuoce la pasta ed è pronta l’amatriciana,con le mini penne eh…che ci piacciono più dei famosi bucatini che schizzano da tutte le parti!

Sopra un’abbondante grattugiata di pecorino che amalgamandosi col sugo diventerà una cremina golosa e per finire dopo aver impiattato completare con una fetta di speck affumicato tagliato a julienne.E’ un piatto davvero goloso con questo tocco personale di speck,da provare…che dite?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.