Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo

Piatto saporito vegetariano…goduria infinita!

Io ci ho provato, sono deliziose e meritano…provatele anche voi miei cari lettori…le lasagne con le cime di rapa e il caciocavallo finchè trovate ancora in vendita questa saporitissima verdura.

Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo
Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo

Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo

Questo piatto non è la solita lasagna svuota frigo con un miscuglio che ci vorranno ore per digerire, ha pochi ingredienti dal sapore deciso e così gustoso da chiedere il bis!!!

Ma vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti per la sfoglia:

  • 500 grammi di semola rimacinata
  • 250 ml di acqua

Ripieno:

  • Tre mazzetti di cime di rapa
  • olio extra vergine di oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • 300 grammi di caciocavallo poco stagionato
  • 300 grammi di ricotta di pecora
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato

Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo

Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo
Lasagne Cime di Rapa e Caciocavallo

Preparazione:

  1. Impasta la semola rimacinata e l’acqua finchè diventa liscia ed elastica e passarla nella macchina per la pasta ottenendo una sfoglia che taglierai a pezzi e lascerai sulla spianatoia ad asciugare un po’ coperta con un canovaccio pulito.
  2. Pulisci dalle foglie secche e dai gambi grossi le cime di rapa e lavale per bene.
  3. Sbollentale per tre minuti in acqua bollente e poi scolale per bene.
  4. Ripassale in padella con olio extra vergine di oliva e uno spicchio d’aglio che poi eliminerai.
  5. Frulla il caciocavallo.
  6. Frulla anche le cime di rapa separatamente riducendole in crema e solo se necessario unisci un mestolino di acqua di cottura.

Allestisci le lasagne:

  1. Sbollenta le sfoglie in acqua salata bollente e dopo qualche secondo tirale su con la schiumarola e disponile morbidamente in una pirofila come vedi in foto alternando con mucchietti  di crema di cime di rapa, uno strato di caciocavallo frullato e ricotta sbriciolata.
  2. Continua fino ad esaurimento degli ingredienti.
  3. Completa con la sfoglia e abbondante parmigiano grattugiato
  4. Inforna per circa venti minuti a 200° accendendo il grill negli ultimi minuti per ottenere una bella crosticina in superficie.
  5. Lascia riposare in forno spento altri 10′.

Servi questo piatto squisito fra gli applausi dei tuoi ospiti che ti ripagheranno del lavoro con lodi e complimenti!

Consiglio:

Volendo ridurre i tempi puoi comprare la pasta fresca pronta ma consiglio una sfoglia senza uova.

Puoi preparare questo piatto in largo anticipo e infornare poco prima di pranzo così gusterai la compagnia dei commensali a tavola!

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.