Intervista a bricioledidolcezza. E’ ora che vi racconti un po’ di me. Sono Maria,  sono di Salerno, ridente città del sud della nostra meravigliosa penisola!

merì

 

Intervista a bricioledidolcezza.

Come avrete notato l’intervista dura solo pochi ma intensi minuti. Di sicuro non sono riuscita ad esprimere tutto quello che sento specialmente perchè dal vivo mi emoziono, invece mi sento più a mio agio ‘nascosta’ nel mio blog e vi racconto un po’ di me!

Ognuno di noi ha un sogno nel cassetto…voi cosa avete nel cassetto?

Io vi confesso che ho cassetti colmi di foglietti e agendine piene di ricette raccolte negli anni e che scalpitano per essere pubblicate e questa è la volta buona che ci riesco…o almeno comincio…questo ho pensato quando in Luglio del 2013 mi hanno proposto di aprire un blog. E’ passato poco più di un anno ed ecco l’intervista!

Il batticuore…l’attesa…l’emozione…il timore…ma poi mi sono lasciata andare in quest’avventura…

Cucinare è la cosa che so fare meglio… le mie sono ricette casalinghe che niente hanno a che vedere con gli chef… ma non hanno neanche niente da invidiare loro.
 Ogni donna può essere secondo me la chef di turno se vola con la fantasia e la creatività…
Di ricette poi è pieno il mondo e bisogna ammettere che sono tutte uno scopiazzamento pazzesco; diceva il saggio: ”non c’è nulla di nuovo sotto il sole” salvo il tocco personale che ognuna di noi può dare per fare grande un piatto.
Ho pensato di mettere per iscritto le cose che ho cucinato fin ora soprattutto per eliminare la miriade di foglietti volanti che mi sommergono e mettere  ordine fra i i suggerimenti,i consigli e segreti che ho raccolto  fin’ora ma mi accorgo che i foglietti invece di diminuire aumentano!
Ma si può? …roba da matti!!!!!!!!!

Su di me c’è poco da dire, o meglio… sono io che penso che c’è poco da dire! Di solito ogni persona potrebbe scrivere un romanzo sulla propria vita e ci sono persone capaci di conversare per 3 ore solo su una semplice fogliolina di prezzemolo…io non sono così… spezzetto la fogliolina in una bella insalata di peperoni …in silenzio…ed è fatta!!! ahahahah

Non ho partecipato mai a corsi di cucina, fino a 26 anni non ho mai cucinato, i miei mi tenevano a debita distanza dalla cucina ahahahah!

Vengo da una famiglia semplice, una cucina fatta di poche pietanze, sempre le stesse, settimana dopo settimana…una noia… e guai anche solo proporre qualcosa di nuovo…un padre dittatore…ogni domenica per primo piatto c’erano paccheri al sugo e se ci ribellavamo erano…schiaffoni!!! Come potevo esprimere la mia creatività?

Ricordo che il primo regalo che mi sono fatta dopo sposata è stata un’enciclopedia di cucina, anzi due e ho cominciato a dilettarmi usando come cavia mio marito che è sempre stato estasiato dai miei piatti. Sapete come lo conquistai?

Con le fettuccine agli spinaci, un primo piatto preso dall’ enciclopedia ”La Buona Cucina” e che troverete nel blog.

E così sono diventata la ‘chef’ di casa mia…

…la cucina è il mio regno!

 

 

… regina incontrastata dei fornelli… e guai a chi osa entrare in cucina e toccare le mie cose… solo io posso …

… mio marito ha solo il permesso di lavare le cose che sporco e guai se rompe qualcosa… solo io posso…

se porto in tavola qualcosa tutti aspettano prima che fotografo e nessuno si sogna di assaggiare… solo io posso…

…tutti i miei amici si fidano ciecamente del mio parere…se è buono per me …è buono anche per loro!

… spero di continuare a rallegrarli con i miei pasticci.

Se quello che so fare in cucina può essere utile a chi legge ne sono felice.

 Mi piace cucinare in particolare i lievitati con lieviti naturali, di solito preparo solo per mio marito e i miei amici che sono entusiasti delle cose che mi invento.

Una cosa che mi piace tanto è condividere le cose che so fare e non c’è modo migliore di un blog…ecco perchè ho accettato di aprirlo … non avrei mai pensato di farlo di mia iniziativa e mi sono sentita spinta anche da mio marito che nello stesso periodo ha aperto in suo blog sull’umorismo RIDERE SALERNO.

Ospitarvi nel mio blog è come avervi ospiti a casa mia e spero che vi sentiate liberi di esprimere il vostro parere, sarò felice di rispondere a qualsiasi domanda e curiosità sulle mie ricette e vi invito a tornare regolarmente perchè troverete sempre qualche nuova idea. Mi troverete anche su facebook, pinterest, google+. fan page, twitter

Ringrazio Cookaround, Banzai, i nostri sponsor Matilde Vicenzi, Sarchio, Paneangeli, Bacche di goji e tutto lo staff in particolare la mia cara Francesca e ultimo ma non ultimo il simpaticissimo operatore Enzo che hanno permesso tutto questo!

Ciaoooooooooooooooo

Maria

8 Commenti su Intervista a bricioledidolcezza

    • èèèèèèèèèèèèèèè sè sè però tu ti sei tirata indietro!!!
      Vogliamo vedertiiiiiiiiiiiiiiii
      Un abbraccio stritolante per te

  1. Maria, sei una persona meravigliosa!!

    Mi sono identificata con te in tanti punti…
    anche io quando cucino non voglio nessuno in cucina e guai a cambiare il mio disordine!

    Anche io ho imparato a cucinare , facendo mio marito di cavia ahhahaha!!
    grande!!
    Un abbraccio!

    • Ciao tesoro!!!
      Allora andremmo daccordo in cucina…sai che caos!!!
      Ma sai che questi mariti resistono…nonostante tutto non li abbiamo mai avvelenati dai…ihihihihi
      Un bacione per te!

  2. Ciao Mariasono Annunziata di Arezzo ho visitato il tuo blogg insieme a Isabel, mi è piaciuto moltissimo. Torneremo a visitarlo

    • Mia cara Annunziata, sono onorata di averti ospite nella mia cucina anche se in modo virtuale e ti aspetto ancora con tante nuove idee, torna pure con la tua Isabel.
      Intanto ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.