Gli gnocchetti Sardi coi Cavolfiori e i Pomodori Secchi,ecco un altro modo in cui riesco a mascherare i cavolfiori per renderli appetibili(dopo quella coi peperoni)e mangiarli più spesso visto che il cavolfiore è così importante alla nostra salute per una dieta sana,perciò se anche voi avete il problema che non vi piace quest’ortaggio provate così!

eccoli in altre due versioni!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli gnocchetti Sardi coi Cavolfiori e i Pomodori Secchi oppure li preferite coi fusilli?

così?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

o così al pepe rosa?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Davvero gustosi perchè quel tocco di sapore li rende ”diversi”e se anche a voi non piacciono molto i cavolfiori comincerete adapprezzarli…provateli e non ve ne pentirete

 

 

 

 

 

 

 

 

 

caciocavallo affumicato grattugiato

 

Procedimento:

Ho lessato i cavolfiori tagliati a cimette in acqua bollente salata unendo due o tre cucchiaiate di latte per smorzare l’odore intenso dei cavoli,quando son diventati teneri li ho tirati su e ripassati in padella in cui avevo rosolato uno spicchio d’aglio in olio e peperoncino e li ho saltati per qualche minuto per far fare una bella crosticina.

Ah ricordatevi di eliminare prima l’aglio!

Intanto nell’acqua di cottura ho versato la pasta e qualche pomodoro secco.

Gli gnocchetti al pepe rosa li ho completati così semplicemente usando queste gustose bacche e il caciocavallo grattugiato.

Invece i pomodori secchi che ho sbollentato li ho frullati con un mestolo di acqua di cottura della pasta e ci ho fatto una cremina che insieme al pecorino e al peperoncino piccante ho usato per condire l’altro piatto.

Ora si che i cavolfiori si lasciano mangiare!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.