Sbriciolata al bicchiere – Dolce semplice e veloce con la ricotta di bufala

Oggi vi scrivo per presentarvi la ricetta del dolce che ho preparato in occasione del cooking lab a Pianeta Bufala, di cui vi ho già parlato qui.

Innanzitutto ci tengo a ringraziare l’organizzazione per avermi invitata, e soprattutto Anna e Giovanna per il supporto offertomi. E’ stato bello prendere parte come ospite insieme a famosi nomi della pasticceria campana in una bella manifestazione del mio territorio d’origine, e incentrata sull’argomento che più mi piace: i dolci!

In occasione di questo bellissimo evento ho deciso di proporre una ricetta che mi assomiglia molto e riprende un pò l’essenza della mia cucina: una ricetta che sia buona e genuina, ma facile e veloce da realizzare.

Sbriciolata al bicchiere

sbriciolata al bicchiere 6

 

 

sbriciolata al bicchiere 7

 

sbriciolata al bicchiere 4

 

La sbriciolata al bicchiere è infatti una scomposizione della tradizionale sbriciolata, di cui potete trovare la ricetta qui, realizzata al bicchiere, nel caso particolare in coppetta. Io ho scelto di realizzare tutti i componenti, quindi una pasta biscotto senza uova, la crema di ricotta, una ganache al cioccolato fondente e un lemon curd. Volendo, in caso di ospiti dell’ultimo minuto si possono utilizzare dei biscotti sbriciolati o cereali come base e dei topping per farcire e decorare il bicchiere a proprio piacimento.

Vediamo come preparare la sbriciolata al bicchiere.

Ingredienti per 20 bicchierini

Per la pasta biscotto:

  • 120 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • 180 g di farina
  • 1 uovo
  • Mezza bacca di vaniglia bourbon

Per la crema di ricotta

  • 500 g di ricotta fresca di bufala
  • 100 g di zucchero al velo
  • 200 ml panna per dolci

Per la ganache di cioccolato fondente

  • 150 g di panna per dolci
  • 300 g di cioccolato fondente

Per il lemon curd

  • 2 limoni
  • 2 tuorli
  • 40 g di zucchero
  • 40 g di burro

Preparazione

Iniziare preparando la pasta per il biscotto. Sabbiare la farina con il burro precedentemente tenuto a temperatura ambiente; aggiungere lo zucchero e l’estratto della bacca di vaniglia, impastare velocemente senza far prendere eccessivamente calore alla pasta, poi aggiungere l’uovo e amalgamare, poi far riposare in frigo per un’ora. Sbriciolare la pasta con le dita su una teglia ricoperta di carta forno, poi far cuocere in forno caldissimo a 220° per dieci minuti. Far raffreddare e indurire bene il biscotto, poi sbriciolarlo ulteriormente con le mani.

Per la crema di ricotta: Lavorare la ricotta e farla ammorbidire, poi con le fruste elettriche montarla a crema con lo zucchero a velo. A parte poi montare la panna. Aggiungere la panna al composto di ricotta a poco a poco, dal basso verso l’alto per non farlo smontare. Mettere a raffreddare il composto in frigo.

Preparare la ganache al cioccolato fondente: far scaldare la panna in un pentolino, quando sta per bollire aggiungere il cioccolato fondente a pezzi e iniziare ad emulsionare bene per far sciogliere il cioccolato. Far amalgamare bene il tutto continuando a mescolare finchè sarà diventata uniforme. Più passa il tempo più si solidifica, quindi conviene aspettare un pò per formare i bicchierini, ma non troppo altrimenti diventerà dura. Se diventa troppo dura basterà stemperarla con del latte caldo e tornerà come prima.

Preparare il lemon curd. Lasciare in infusione le bucce del limone nel loro succo quanto più tempo è possibile. Sbattere i tuorli con lo zucchero, poi aggiungere il succo di limone e porre sul fuoco. Far cuocere fino a quando sta per bollire, poi raffreddare velocemente e aggiungere il burro, mescolando. Far raffreddare. Ho utilizzato questa preparazione come componente per la crema della torta delizia al limone, che potete trovare qui.

Procedere con la formazione dei bicchierini. Io ho scelto di prepararli al cioccolato e al limone, ma si possono farcire anche con coulis di frutta o con creme spalmabili, o ancora con topping vari o con caramello mou… insomma le varianti sono infinite!

Alternare gli strati partendo con uno di biscotto, poi con la crema di ricotta e poi con la ganache, poi biscotto, poi crema e poi ganache fino ad esaurire i bicchierini. Stessa identica cosa per quelli al limone.

Servire ben freddi.

 

E’ un’ottima ricetta per consumare della cioccolata in modo diverso dal solito, soprattutto in occasione della Pasqua in cui saremo pieni di uova di Cioccolato!

Vi lascio alcune foto della manifestazione e ringrazio tutti coloro i quali erano presenti quel giorno!

sbriciolata al bicchiere 1 sbriciolata al bicchiere 2 sbriciolata al bicchiere 3

Continuate a seguire le mie ricette sul blog e sui social network cercando About My Bakery!

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.