Crema pasticcera al limone speciale

E’ tanto che non aggiorno il blog. Mi siete mancati tantissimo!

So che non ci sono scusanti, ma sono stata super impegnata con progetti vari, e poi dovete capirmi, sono i miei ultimi esami all’università! Oggi uno è andato e perciò mi faccio perdonare della mia prolungata assenza deliziandovi con una crema pasticcera speciale, facile e che si realizza senza grumi, di sicura riuscita!

E’ adatta come farcitura per tutti i tipi di torte, serve solo un pentolino e una frusta per realizzarla, e si fa velocemente; è buona però anche mangiata così, come la vedete in foto, con dei biscotti e il cucchiaino. Il colore così giallo è dato dal fatto che ho utilizzato uova freschissime, dal sapore meraviglioso, e limoni della Costiera Amalfitana, che naturalmente conferiscono alla crema un odore e un colore meraviglioso, tanto che sembra finto!

crema speciale al limone

Per la Crema pasticcera al limone serviranno:

350 g di latte, 150 g di panna da montare, 4 tuorli, 30 g di farina 00, 30 g di amido di mais, 120 g di zucchero semolato, buccia di due limoni amalfitani.

I limoni amalfitani li conoscerete dal fatto che sono grandi con una forma un pò ovale, hanno la buccia spessa e porosa e strofinandoli vi rimarrà sul dito l’odore intenso del limone. Per questa preparazione è bene usare i limoni giusti, perchè i limoni amalfitani hanno un sapore particolare, sono dolci nella loro asprezza (perdonate l’ossimoro), e quindi sono quelli giusti per questa torta, perchè altrimenti sembrerebbe una semplice torta paradiso senza caratterizzazione. Lasciate riscaldare il latte con la panna e le bucce di limone (senza la parte bianca) in un pentolino, senza arrivare ad ebollizione. Spegnete il gas e lasciate riposare per almeno 20 minuti in infusione.

A parte lavorate i tuorli con lo zucchero finchè diventano gonfi a crema, aggiungete amido e farina setacciandoli e mescolate bene. Eliminate le bucce di limone dall’infusione e aggiungetevi invece il composto di uova, mescolando con un cucchiaio. Ponete il pentolino a bagnomaria e accendete il gas, basso, mescolando finchè la crema non si sarà addensata. Questa crema è fantastica perchè è difficile che si formino i grumi, se correttamente fatta; se vi si dovessero formare dei grumi, niente paura, usate la frusta (va bene anche quella dello sbattitore), e se ne andranno senza difficoltà. Una volta addensata la crema, lasciate da parte a raffreddare, mescolando spesso e coprendo bene con una pellicola.

Buon appetito!

ps. fatemi sapere se la provate, è veramente buona!

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate su Facebook, su pinterest e su instagram cercando About My Bakery!

Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.