Ciambella alla banana e cannella

Ciao a tutti, avevo in frigorifero delle banane troppo mature, allora che fare? Ma una buonissima Ciambella alla banana e cannella, il risultato è ottimo, morbidissima anche per 2-3 giorni, inoltre molto delicata e profumata. Con questa base potete utilizzare qualsiasi tipo di frutta, ma non quella che contiene troppa acqua, vanno bene le mele, le pere, le albicocche, le prugne.

Adesso vediamo come si prepara la Ciambella alla banana e cannella.

la Ciambella alla banana e cannella
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:8

Ingredienti

  • fatina tipo 1 250 g
  • Uova 3
  • Zucchero 160 g
  • Burro 100 g
  • Latte 50 ml
  • Cannella in polvere 1/2 cucchiaino
  • Scorza di limone q.b.
  • Succo di limone q.b.
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Banane 2

Preparazione

  1. Schiacciate le banane mature fino a ridurle a crema con una forchetta, aggiungete un po’ di succo di limone per non farle annerire e mettete da parte. Nel frattempo montate il burro ammorbidito insieme allo zucchero semolato fino ad ottenere un composto spumoso

  2. Unite le uova una per volta, sempre montando con lo sbattitore.

    Aggiungete le banane, il latte continuando sempre a montare.

    Unite la farina ed il lievito setacciati in più riprese, mescolando sempre con lo sbattitore elettrico. Aggiungete la cannella e la scorza di limone.

  3. Cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 45 minuti. I tempi variano a secondo del forno, fate la prova stecchino, se asciutto la ciambella è pronta.

    Trascorso il tempo necessario, fate intiepidire la torta, sformatela e cospargete con zucchero a velo.

  4. Il ciambellone alla banana è pronto per essere gustato.

    Più riposa e più sarà buono, il giorno dopo ancora di più!

Se ti è piaciuto, metti un Like alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui miei ultimi post https://www.facebook.com/saltainpadella2/

Precedente Baked Potatoes con pancetta e scamorza Successivo Strozzapreti con pesce spada, zucchine olive e pomodori datterini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.